Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

2° GPCA Research & Innovation Summit si è svolto a Dubai il 16-18 marzo

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 20/03/2015 (18:05)
Secondo un comunicato stampa sul sito web della Gulf Petrochemicals and Chemicals Association’s (GPCA), al 2° GPCA Researhc & Innovation Summit che si è tenuto a Dubai dal 16 al 18 marzo, con la maggior parte delle società petrolchimiche del Gulf Cooperation Council’s (GCC’s) che adottano una strategia d’innovazione del management, i dirigenti delle organizzazioni locali e internazionali hanno enfatizzato l’importanza di coltivare la conoscenza delle tecnologie emergenti, del loro business e dei fattori esterni che influenzano le loro attività mentre pianificano la gestione della società. ChemOrbis ha partecipato al Summit come media partner.

Il dr. Moayyed Al- Qurtas, Presidente del Summit ha dichiarato: "Gli sviluppi tecnologici sono costosi e incerti ma hanno un impatto profondo sul business petrolchimico”. Al-Qurtas ha aggiunto che una profonda conoscenza dell’interazione tra la tecnologia e il business petrolchimico è critica per la sopravvivenza, la crescita e il profitto del settore.

Il dr. Abdulwahab Al- Sadoun, Segretario Generale del GPCA ha dichiarato: “Siamo cresciuti in un’industria che vale più di $1 miliardo di dollari con una capacità annuale di 140 milioni di tonnellate in soli quattro decenni. È chiaro che non esiste un modello unico di successo o una tecnica migliore che si adatti a tutte le società. Le aziende devono trovare la loro metodologia specifica per supportare il finanziamento della ricerca e dell’innovazione in modo da guadagnare o mantenere un vantaggio competitivo”.

Più di 200 delegati dell’industria petrolchimica, del mondo accademico e delle istituzioni di ricerca hanno partecipato al 2° Research and Innovation Summit a Dubai.
Prova Gratuita
Login