Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

A. Saudita, mercati locali PP, PE da stabili a in calo per il quarto mese consecutivo

  • 01/08/2017 (10:44)
In Arabia Saudita le offerte iniziali di PP e PE con spedizione ad agosto sono emerse da rollover a in diminuzione rispetto a luglio, in linea con le attese, mantenendo il sentimento da stabile a in calo per il quarto mese consecutivo. Questo perché l’attività di trading scarsa e l’offerta buona hanno dominato le politiche di prezzo dei venditori per agosto, nonostante i mercati del petrolio in ripresa.

Secondo quanto riportato da un trader, un produttore saudita ha lasciato invariati i prezzi di PP omo e LDPE film, mentre ha applicato delle diminuzioni rispettivamente di SAR113/ton ($30/ton) e SAR188/ton ($50/ton) per HDPE film e LLDPE film rispetto alle ultime offerte di luglio.

Il trader ha commentato "L’attività è lenta e l’offerta buona, quindi i player si aspettano delle riduzioni di prezzo. Il resto dei produttori deve ancora annunciare le offerte, mentre ci aspettiamo da parte loro una politica simile".

Dopo il principale produttore saudita, un altro produttore del Paese ha lasciato stabili le offerte di PP e ha abbassato le offerte di PE di SAR37/ton ($9/ton) per LLDPE film e di SAR112-113/ton ($30/ton) per i gradi di HDPE rispetto a luglio.

I player hanno commentato che i fornitori sauditi non sono riusciti a riflettere i recenti aumenti dei mercati del petrolio sulle loro offerte perché gli inaspettati problemi di produzione da parte di Petro Rabigh a fine giugno non hanno causato una reale limitazione dell’offerta nel paese, vista l’attività di trading lenta. Alcuni player sostengono che la domanda non sia migliorata come ci si aspettava dopo la fine del Ramadan e della festa di Eid, per la situazione economica non favorevole.

Gli ultimi dati hanno mostrato che il PIL dell’Arabia Saudita ha visto una flessione dello 0.5% nel primo trimestre dell’anno rispetto al 2016, registrando la prima contrazione in otto anni a causa del calo del 2.3% del settore petrolifero, dopo la partecipazione del paese all’accordo OPEC sul tagli alla produzione di petrolio.
Prova Gratuita