Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

AGGIORNAMENTO: Preoccupazioni per petrolio, COVID-19 fanno crollare mercati azionari

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 09/03/2020 (19:09)
I future del petrolio sono diminuiti circa del 21-22%, con i precedenti mini del 25%, nelle ultime trattative in Asia per timore di un’offerta eccessiva di petrolio. Questo fattore insieme alle preoccupazioni esistenti per la domanda ridotta e la crescita economica in calo a causa del COVID-19 hanno fatto crollare i mercati azionari.

Alle 18.20 ora di Singapore (10.20 GMT), il contratto del WTI di aprile è stato scambiato in calo di $9.10/barile a $32.18/barile mentre il contratto del Brent di maggio è sceso di $9.39/barile a $35.88/barile.

Il crollo nei prezzi del petrolio ha seguito la decisione di Saudi Aramco di ridurre ufficialmente i propri prezzi di vendita (OSP) per tutti i gradi ad aprile dopo che la Russia non ha accettato di ridurre la produzione di petrolio per contrastare l’impatto del COVID-19. Questo ha spinto l’OPEC a rimuovere tutti i limiti nella produzione di petrolio, suscitando timore per l’eccesso di offerta.

Con la caduta dei prezzi del petrolio, anche i future di LLDPE e PP sono crollati sul Dalian Commodities Exchange. I future dell’LLDPE di maggio sono diminuiti di CNY275/ton ($40/ton) per chiudere a CNY6625/ton ($845/ton) mentre i future del PP di maggio hanno chiuso lunedì in calo di CNY285/ton ($41/ton) a CNY6855/ton ($875/ton senza IVA) con le aspettative che i costi delle materie prime in calo facciano diminuire i prezzi del polimero.

Anche azioni regionali crollano

Con la diffusione del COVID-19, i paesi si aspettano una crescita economica minore a causa della domanda e del consumo ridotti e delle preoccupazioni di un eccesso di offerta che insieme portano ai mercati azionati in forte calo.

L’indice giapponese Nikkei 225 ha chiuso in calo del 5% a 19.698,76, l’indice Hang Seng di Hong Kong ha chiuso in calo del 4% a 25.040,46 e l’indice Straits Times di Singapore è sceso del 6% a 2.782,37.

Tra le azioni petrolchimiche, la società giapponese Mitsubishi Chemical Holdings è scesa del 7% a JPY652 /azione ($6.37/azione) mentre PetroChina ha chiuso in calo del 10% a HKD2.72/azione ($0.35/azione).

LG Chem è scesa del 7% a KRW374.000/azione ($ 311.58/azione) in Corea del Sud, mentre Formosa Petrochemical Corp è scesa del 5% a TWD82,90/azione ($2.76/azione). In Malesia, PETRONAS Chemicals è crollata del 22% a MYR4,40/azione ($1,04/azione).

Prova Gratuita
Login