Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

ASEAN, PMI ulteriormente in calo ad aprile, tocca nuovi minimi

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 05/05/2020 (15:56)
Secondo l’IHS Markit Purchasing Managers’ Index (PMI), l’indice dell’Associazione delle Nazioni del Sudest Asiatico (ASEAN) ha raggiunto minimi record di 30.7 ad aprile, in calo rispetto al record precedente di 43.4 a marzo.

Tutti i sette paesi hanno visto un ulteriore deterioramento delle condizioni operative ad aprile a causa dell’impatto del COVID-19. Il dato dell’Indonesia è in maggiore calo e ha raggiunto un nuovo minimo record a causa dei fermi impianto delle imprese e del calo della domanda. Le condizioni operative a Myanmar si sono deteriorate per il terzo mese consecutivo, e questo rappresenta il secondo calo più forte.

Le condizioni operative di Singapore sono migliorate leggermente dai minimi storici mentre continua il sostanziale deterioramento della sanità del paese. La cifra della Malesia ha mostrato il deterioramento più significativo in quasi otto anni e le Filippine hanno registrato il deterioramento più sostanziale delle condizioni operative in più di quattro anni. Le condizioni operative del Vietnam hanno registrato un simile tasso di declino e il settore manifatturiero della Thailandia si è contratto per il quarto mese consecutivo ad aprile.

I lockdown diffusi e altre misure restrittive hanno fortemente ridotto la domanda e la produzione in tutta la regione, i nuovi ordini e le esportazioni sono crollati ad aprile. L’attività di acquisto ha registrato il calo più rapido nel mese di aprile e il livello del sentimento è sceso a un nuovo minimo a causa dell’impatto negativo della pandemia di coronavirus sui produttori ASEAN.
Prova Gratuita
Login