Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Aggiornamenti sulla produzione di olefine negli USA

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 05/12/2016 (19:32)
Secondo fonti di mercato, tre produttori di olefine negli USA stanno per riavviare i loro impianti, mentre uno sta programmando la chiusura per manutenzione.

LyondellBasell riavvierà il cracker da 771,000 ton/anno a Corpus Christi, Texas, il 7 dicembre, dopo una manutenzione programmata, secondo quanto hanno riferito le fonti. Il cracker è stato chiuso a inizio novembre per una espansione di 363,000 ton/anno.

Un altro produttore di olefine negli USA, Dow Chemical ha riavviato il complesso n. 3 da 728,000 ton/anno di Plaquemine, Louisiana, dopo una manutenzione. La manutenzione, che avrebbe dovuto aumentare la produzione di etilene, è iniziata a metà settembre ed è durata per circa tre mesi, secondo quanto hanno riferito le fonti.

Fonti di mercato hanno affermato che il produttore di olefine negli USA Chevron Phillips ha riavviato l’impianto da 835,000 ton/anno di Cedar Bayou a Baytown, Texas, il 28 novembre. L’impianto era stato chiuso a inizio settembre per problemi tecnici, per 50-60 gg.

Formosa Plastics, il quarto produttore di olefine negli USA, è pronto a chiudere l’impianto n. 2 di etilene da 816,000 ton/anno di Point Comfort, Texas, per manutenzione. La manutenzione dovrebbe iniziare a gennaio 2017 e durare 40-60 giorni.
Prova Gratuita
Login