Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Plastificanti - Europa Giugno 2017

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 15/06/2017 (13:28)
I problemi di disponibilità provenienti dalla forza maggiore di Evonik hanno intensificato la pressione rialzista sul mercato dei plastificanti nella prima parte di giugno, i quali hanno spinto i prezzi del DINP e DIDP in rialzo di €130/ton e €200/ton rispetto a maggio. Intanto, i prezzi del DOTP sono riportati con aumenti di €50-70/ton per la prima parte del mese.

Il range dei prezzi è quotato a €1400-1650/ton per il DINP e DIDP e a €1480-1550/ton per il DOTP, FD, 60 giorni.

I problemi di offerta hanno messo sotto pressione in modo considerevole i prezzi dei plastificanti e i trasformatori hanno avuto difficoltà nel trovare le loro quantità per questo mese, dicono i player. I fornitori hanno iniziato il mese di giugno con forti aumenti sia sui prezzi del DINP che del DOTP. Un distributore che vende materiale del Nord Europa ha commentato, “Abbiamo venduto tutte le nostre allocazioni per il mese poiché il materiale è molto corto. Tuttavia, pensiamo che la situazione possa stabilizzarsi a luglio e i prezzi dovrebbero registrare rollover o piccoli aumenti”.

Un agente di un produttore dell’Est Europa ha venduto i suoi carichi di DOTP con aumenti di €50/ton mentre ha applicato €200/ton per il DINP e DIDP. La fonte ha detto che il materiale è ancora molto corto e è dato solo ai clienti regolari.

Da parte dei buyer, i trasformatori stanno cercando di assicurarsi il loro materiale, lamentandosi della divergenza tra le diverse strategie di prezzi nel mercato. Un compoundatore di PVC ha commentato, “Abbiamo acquistato del DOTP dalla Corea direttamente dal produttore a €1300/ton, mentre in Europa, i rivenditori lo stanno vendendo a circa €1500/ton. I venditori stanno approfittando dell’offerta corta del mercato”.

Il DOTP dalla Corea del Sud è riportato nel range di €1300-1550/ton mentre il materiale turco è a €1400-1450/ton su base DDP, 60 giorni, attirando l’interesse all’acquisto poiché si posiziona al di sotto del range locale in qualche caso.

Le aspettative per il breve periodo sono stabili, a causa della disponibilità ridotta e il fatto che la maggior parte dei fornitori sono già sold out. Le aspettative per luglio sono iniziate ad emergere questa settimana e i player concordano nel vedere un trend stabile o qualche piccolo aggiustamento al rialzo a causa della continua disponibilità corta del mercato. Tuttavia, un venditore ha detto che l’offerta potrebbe migliorare a luglio in seguito al ritorno di Evonik, che è previsto durante questo mese.
Prova Gratuita
Login