Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Plastificanti - Europa Maggio 2017

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 29/05/2017 (15:41)
In Europa il mercato dei plastificanti ha seguito una tendenza rialzista nella seconda parte del mese mentre sono emerse nuove offerte per giugno in rialzo sulla base di offerta corta. Gli aumenti di maggio sono stati compresi fra €20/ton e €50/ton su aprile. I range dei prezzi sono così quotati a €1270-1350/ton per DINP e DIDP e a €1400-1600/ton per DOTP, FD, pagamento 60 giorni.

Un distributore ha venduto a maggio DINP e DOTP con rincari di €50/ton rispetto ad aprile, sostenendo che la disponibilità è molto limitata a causa della forza maggiore di Evonik. La fonte ha commentato, “Non conosciamo ancora l’ammontare degli aumenti attesi ma prevediamo un aumento di €100/ton per giugno.” Un altro produttore ha venduto i suoi volumi di maggio di origine sud europea con aumenti di €30/ton nella prima parte del mese mentre ha applicato ulteriori aumenti nella seconda parte di maggio. Il venditore ha commentato, “Non abbiamo più materiale dopo la forza maggiore di Evonik e i prezzi sono sotto pressione rialzista su giugno. Comunque avremo allocazioni solo per i nostri clienti regolari e non forniremo volumi extra.”

Dal punto di vista dei buyer, i trasformatori hanno limitato i loro acquisti per maggio, alcuni usando ancora le loro scorte precedenti, acquistando prevalentemente nella prima parte del mese vista anche la debolezza del mercato. Un compoundatore di PVC ha detto, “L’outlook per giugno è rialzista e ci aspettiamo un altro giro di forti aumenti visto che c’è poca disponibilità di materiale sia per DINP ceh per DOTP.”

Intanto il materiale di importazione continua ad arrivare in Europa. Il DOTP turco è stato venduto tra €1350/ton e €1450/ton, mentre il DOTP della Corea del Sud è a €1380-1450/ton, entrambi su base DDP, pagamento 60 giorni.

In Francia un trasformatore ha riportato di aver acquistato il suo materiale per maggio con aumenti di €30-50/ton. La fonte ha commentato, “Abbiamo sentito di prezzi a €1600/ton per DINP e ci aspettiamo aumenti di €100/ton su giugno. Un altro compoundatore in Germania ha acquistato il suo materiale dalla Corea del Sud a €1350-1450/ton per DOTP e a €1260/ton per DINP, DDP, pagamento a 30 giorni. Carichi locali di DINP sono stati riportati sui livelli minimi a €1260/ton FD Germania, pagamento a 30 giorni. Il buyer che ha comprato questo materiale ha detto, “Ci aspettiamo un aumento di €30-50/ton dopo l’esplosione all’impianto di Evonik perché la disponibilità di materiale sarà scarsa. Per DOTP invece di aspettiamo un trend stabile per giugno visto che i prezzi hanno già raggiunto un livello molto elevato.”

La pressione rialzista sul mercato dei plastificanti si è intensificata dopo la forza maggiore di Evonik sul suo impianto di produzione di butadiene di Anversa, Belgio e Marl, Germania del 9 maggio, inducendo attese fortemente rialziste per giugno. Un trasformatore in Italia ha riportato di aver già acquistato il suo fabbisogno di DIDP per giugno da fornitore Nord Europa con aumenti di €130/ton e il buyer pensa che altri fornitori faranno simili richieste.

L’offerta dei plastificanti rimarrà piuttosto corta nel medio termine con gli operatori che riportano la ripresa di attività da parte di Evonik già in giugno mentre BASF dovrebbe iniziare a produrre a piena capacità da ottobre 2017 dopo un lungo fermo impianto iniziato ad ottobre 2016.
Prova Gratuita
Login