Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Aggiornamento Tecnopolimeri Europei

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 22/12/2015 (13:34)
Mese: Dicembre 2015
€/ton €/ton
Polimero MinMax
EPS12101320
PA 613601650
PA 6,6 20502300
PC 21002400
SAN 16501900
PBT18702200
POM 13001450
PMMA 2050 2450



A dicembre, i prezzi di PC hanno seguito un trend stabile per un altro mese. La maggior parte dei player ha riportato che i prezzi di PC si sono stabilizzati per l’avvicinarsi della fine dell’anno, dopo aver registrato forti diminuzioni rispetto al periodo estivo. Solo un buyer ha riportato piccole riduzioni sui gradi estrusione. La maggior parte dei trasformatori sarà assente dal mercato dal 18 dicembre al 7 gennaio per le festività natalizie. A gennaio sono attesi prezzi per lo più stabili, sebbene i costi dei feedstock stiano diminuendo.

I player hanno riportato che i prezzi di PA6 e di PA6,6 sono rimasti per lo più stabili a dicembre, dopo aver registrato delle diminuzioni negli ultimi due mesi. I venditori hanno riportato che le offerte di PA6 sotto i €1400/ton di alcuni trasformatori stanno scomparendo dal mercato. I costi del caprolattame sono emersi da stabili a in calo di €20/ton per dicembre. Un produttore del sud Europa avrà manutenzioni programmate sul PA6 e sul PA6,6 alla fine dell’anno, ma l’offerta sarà sufficiente a coprire la domanda, considerato che dicembre è un mese corto. L’attività di trading sta diminuendo per l’avvicinarsi delle festività natalizie, mentre ci sono buone richieste dal settore dell’automotive, e la domanda di PA è stabile rispetto a dicembre 2014. Per gennaio, i venditori stanno parlando di possibili aumenti sul PA6 e sul PA6,6, citando i costi in rialzo e il dollaro USA forte.

I prezzi di SAN hanno seguito un trend da stabile a in rialzo di €30/ton a dicembre, dopo che il contratto dello stirene è stato chiuso in aumento di €35/ton. Le origini dell’Asia sono rimaste invariate rispetto ai livelli di novembre, mentre i produttori europei hanno cercato aumenti fino a €20-30/ton.

I prezzi di EPS hanno subito una pressione rialzista dal contratto dello stirene chiuso in aumento. Le offerte iniziali per dicembre sono emerse con incrementi tra €35/ton e €50/ton, supportate dall’offerta corta, ma la maggior parte delle trattative è stata chiusa in linea con l’aumento del monomero di €35/ton. Un distributore ha chiuso velocemente le vendite per dicembre, affermando che il suo fornitore dell’est Europa ha fornito allocazioni limitate. La domanda è stata buona a dicembre, a causa dell’offerta corta. I player si aspettano che l’offerta di EPS rimanga corta anche a gennaio. Secondo il distributore, l’oulook per il prossimo mese è stabile, poiché la disponibilità limitata potrebbe controbilanciare il calo dei costi dei feedstock e del petrolio.

Per quanto riguarda il PMMA, i prezzi sono rimasti stabili nell’ultimo trimestre del 2015, a parte delle piccole revisioni in calo di €10-20/ton in alcuni casi. Dicembre è stato un mese corto in termini di attività di trading, a causa del numero ridotto di giorni lavorativi. L’outlook di gennaio è per lo più stabile, mentre un buyer si aspetta leggere diminuzioni nel primo trimestre del 2016.

I prezzi di POM e PBT sono rimasti invariati rispetto a novembre. La domanda sta calando per l’avvicinarsi della fine dell’anno, dato che molti trasformatori fermeranno la produzione per alcuni giorni durante le festività natalizie.

I range di prezzo includono un costo medio di trasporto al magazzino del cliente, dazi quando applicabili, mentre l’IVA è esclusa.
Prova Gratuita