Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Alpek (Messico) ritarda avvio impianto PTA/PET in USA, risultati in calo per il 3° trimestre

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 21/10/2019 (11:03)
Secondo un comunicato stampa rilasciato sul sito dell’azienda, Alpek (Messico) ha rimandato di un anno l’avvio del suo impianto integrato per la produzione di PTA/PET a Corpus Christi, Nord America.
Il CEO Josè Carlo ha dichiarato che l’avvio dell’impianto da 1.1 milioni di ton/anno di PET è stato rinviato alla fine del 2021. L’impianto da 1.3 milioni di ton/anno di PTA si prevede invece che diventi operativo dalla fine del 2022.

Intanto, l’EBITDA consolidato della società nel segmento Plastics&Chemicals è stato di $60 milioni nel terzo trimestre del 2019, in calo rispettivamente dell’1% e del 21% su base mensile e annuale.

Gli utili consolidati nello stesso segmento sono diminuiti dell’8% a $345 milioni rispetto al trimestre precedente, mentre è diminuito del 24% dai $451 milioni riportati nel terzo trimestre 2018.

La flessione nei risultati è arrivata in linea con le vendite in calo e i prezzi medi più bassi, oltre che con i costi più deboli di propilene e stirene, come riportato da Alpek.

Prova Gratuita
Login