Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Arabia S., società petrolchimiche annunciano risultati finanziari Q4

  • 22/01/2016 (11:21)
Le principali società petrolchimiche dell’Arabia Saudita hanno annunciato i loro risultati finanziari per il quarto trimestre del 2015. Secondo gli ultimi dati, queste società hanno registrato un calo degli utili o addirittura delle perdite in questo periodo, per diverse ragioni, tra cui la diminuzione dei costi dei prodotti e i fermi impianto. Anche il recente calo dei costi del petrolio, che hanno toccato i livelli più bassi degli ultimi 12 anni, ha colpito i risultati finanziari delle società dell’ultimo trimestre.

Saudi Basic Industries Corp. (SABIC) ha registrato una diminuzione del 29.4% dell’utile nel periodo ottobre-dicembre. Questo è stato il sesto calo consecutivo dell’utile della società su base trimestrale, ed è stato attribuito ai prezzi di vendita più bassi dei suoi prodotti. L’utile netto di SABIC è stato riportato a SR3.08 miliardi ($821 milioni) per il quarto trimestre del 2015, in calo rispetto a SR4.36 nello stesso periodo dell’anno precedente.

Advanced Petrochemical Co. (APC) ha annunciato un utile netto di SAR 146 milioni per il quarto trimestre del 2015, indicando una diminuzione del 27% da SAR 200 milioni nello stesso periodo dell’anno precedente. Il calo è stato causato dalle perdite dei costi del PP. Anche l’utile netto annuale della società è sceso del 5% sull’anno, da SAR 751 milioni a SAR 713 milioni.

Un altro produttore petrolchimico dell’Arabia Saudita, ovvero Saudi International Petrochemical Co (Sipchem) ha registrato un forte calo dell’80.4% sull’utile netto del quarto trimestre, a 26 milioni di riyal ($6.9 milioni). Secondo quanto riportato dai media, la società ha citato il fermo impianto della sua consociata e i prezzi più bassi per tutti i suoi prodotti come ragione per la diminuzione. L’utile netto di Sipchem era di 132.4 milioni di riyal nello stesso periodo del 2014.

Intanto, una consociata di Saudi Basic Industries Corp (SABIC), ovvero Saudi Kayan Petrochemical Co., ha registrato una perdita netta nel quarto trimestre del 2015, secondo una dichiarazione della stessa. La società avrebbe registrato una perdita netta di 624.14 milioni di riyal ($166.3 milioni) nel quarto trimestre del 2015, rispetto a un utile di 11.78 milioni di riyal nello stesso periodo del 2014.

La società dell’Arabia Saudita Yanbu National Petrochemical Company (Yansab), un’altra consociata di SABIC, ha riportato un calo del 36.4% dei profitti nel periodo ottobre-dicembre 2015, citando i prezzi più bassi dei prodotti come ragione principale. La società ha registrato un utile netto di SR393.1 milioni ($104.9 milioni), rispetto a SR617.8 milioni nello stesso periodo del 2014.
Prova Gratuita