Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Asia, mercati PS cercano direzione perché stirene diminuisce dal massimo degli ultimi 19 mesi

  • 20/08/2018 (10:35)
I venditori di PS si sono avvicinati alla Cina e al Sudest Asiatico con diverse strategie di prezzo durante l’ultima settimana perché l’ultimo ribasso dei prezzi spot dello stirene ha impedito ad alcuni di loro di mantenere un trend rialzista a causa della domanda già debole.

La scorsa settimana, i prezzi spot dello stirene su base FOB Corea sono diminuiti dai livelli massimi dalla metà di febbraio, secondo i dati della media settimanale del Price Wizard di ChemOrbis. I prezzi spot, tuttavia, hanno chiuso la settimana con un aumento settimanale leggero di circa $5/ton.



Nel mercato di PS, alcuni venditori hanno fatto un passo indietro dalle richieste precedenti di aumento la scorsa settimana, menzionando i recenti cali sulla settimana nei prezzi spot dello stirene. Altri, tuttavia, o hanno lasciato le offerte stabili o hanno applicato modesti aumenti, affermando, "Nonostante il recente calo, i prezzi dello stirene sono ancora alti".

Un produttore di Taiwan ha ridotto i prezzi di PS di $10-20/ton alla Cina e al Sudest Asiatico la scorsa settimana, osservando, "I buyer hanno trovato le offerte attuali troppo alte per essere accettate, mentre le valute in calo contro il dollaro USA impediscono ancora le attività di trading. Nel frattempo, la recente volatilità dello stirene ha reso confuso l’outlook".

Alcuni produttori del Sudest Asiatico, d’altro canto, hanno leggermente alzato le offerte di PS ai mercati regionali. "Alcuni impianti di stirene in Asia dovrebbero chiudere per manutenzione nel periodo tra agosto e settembre. Per cui manteniamo un atteggiamento rialzista sulle offerte per il momento", ha commentato una fonte del produttore.

Un trader con sede in Cina ha osservato, "Stiamo aspettando per avere un’immagine più chiara della direzione che prenderà il mercato, monitorando gli sviluppi delle materie prime e delle tensioni commerciali tra Cina e USA, che hanno aumentato l’incertezza nel mercato".

Prova Gratuita