Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Asia, player ABS cauti dopo il recente aumento

di Başak Ceylan - bceylan@chemorbis.com
  • 16/07/2019 (11:27)
I mercati dell’ABS di importazione in Cina e nel SEA hanno concluso la scorsa settimana con ulteriori aumenti, supportati dai costi elevati dello stirene e dalle scorte scarse. Tuttavia, sembra che la tendenza stia cambiando dato che i player rimangono cauti visto il debole stato della domanda e il recente calo nei costi dell’ACN.

Mercato import cinese in rialzo del 7% da metà giugno

La scorsa settimana il mercato dell’ABS di importazione ha registrato la quinta settimana consecutiva di aumenti, con ulteriori rialzi da parte dei produttori sudcoreani e taiwanesi. I dati del Price Index di ChemOrbis mostrano che la media settimanale dei prezzi dell’ABS di importazione sono aumentati di oltre il 7% dall’inizio del trend rialzista.

Sebbene il recente aumento sia stato principalmente causato dagli scarsi livelli delle scorte e dai margini limitati, i player hanno evidenziato anche l’attività di rifornimento delle scorte.

Mercato del SEA ai massimi da due mesi la scorsa settimana

Secondo il Price Index di ChemOrbis, la scorsa settimana il mercato dell’ABS di importazione nel SEA ha raggiunto i massimi da metà maggio. Gli aumenti sono stati ampiamente supportati dalle attività di rifornimento, soprattutto nel mercato del Vietnam e della Tailandia. Tuttavia i player hanno riportato che la domanda complessiva è rimasta calma nonostante il miglioramento delle attività di rifornimento.

La serie di aumenti finirà?

Dopo gli aumenti visti la scorsa settimana, i player asiatici hanno iniziato a discutere sui vari fattori che possono far cambiare direzione al mercato. Alcuni player hanno indicato una relativa stabilità a breve termine, affermando che molti buyer hanno già rifornito le scorte la scorsa settimana, e altri hanno sottolineato che la domanda di prodotti finiti non è migliorata notevolmente.

Sentimento già in calo in Cina questa settimana

Un trader ha riportato che lunedì ha leggermente rivisto le sue offerte sui massimi di CNY50/ton. Un altro trader ha affermato che il sentimento è peggiorato e che il mercato dell’ABS oscillerà nel breve termine.

Costi in calo delle materie prime gettano ombra sull’outlook dell’ABS

A metà della scorsa settimana, i prezzi spot dell’ACN sono calati di oltre $100/ton mentre i prezzi domestici del butadiene in Cina si sono mantenuti stabili. Inoltre, i prezzi spot dello stirene in Asia sono stati registrati leggermente in ribasso alla fine della scorsa settimana nonostante i prezzi delle materie prime in aumento.
Prova Gratuita