Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Asia, prezzi etilene in rialzo per diminuzione dell’offerta

  • 23/02/2016 (10:46)
Nel mercato dell’etilene dell’Asia, il sentimento è rialzista questa settimana, in quanto i prezzi spot hanno guadagnato terreno, in linea con le attese. La diminuzione dell’offerta a causa dei fermi impianto programmati è stata citata come ragione la principale per l’aumento dei prezzi.

I prezzi spot dell’etilene sono saliti di circa $35-40/ton sulla settimana sia su base CFR Nordest Asiatico che su base CFR Sudest Asiatico. La domanda è buona a causa delle limitazioni dell’offerta.

I livelli di disponibilità non cresceranno nel breve termine, in quanto il mercato del monomero sta entrando nella stagione delle manutenzioni. La società della Tailandia PTT ha fermato il cracker da 1 milione ton/anno per una manutenzione programmata il 20 febbraio. Il cracker dovrebbe rimanere inattivo per quaranta giorni.

La società del Giappone Asahi Kasei ha chiuso definitivamente il cracker a nafta da 470,000 ton/anno a Mizushima il 15 febbraio, come programmato.

La società della Corea del Sud YNCC e quella del Giappone Tosoh dovrebbero fermare i loro cracker per manutenzione nella prima metà di marzo. I cracker hanno una capacità produttiva totale di oltre 1 milione ton/anno, e ciascuno di essi rimarrà inattivo per un mese.

Lotte Chemical fermerà invece il cracker di Yeosu per manutenzione nella prima metà di aprile. Il cracker, che ha una capacità produttiva di etilene pari a 1 milione ton/anno, rimarrà inattivo fino a inizio maggio. A seguito del fermo impianto di Lotte, la capacità di etilene nella regione verrà ridotta di oltre 1.4 milioni di ton/anno, a causa delle manutenzioni programmate nel periodo maggio-agosto.
Prova Gratuita