Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Asia, produttori PS cercano aumenti dopo le festività

  • 19/02/2016 (11:09)
In Asia, i player hanno iniziato a tornare sul mercato questa settimana, dopo le festività per il Capodanno cinese, e i produttori di PS dell’Asia stanno cercando di ottenere aumenti sui prezzi, citando l’aumento dei costi spot dello stirene rispetto ai livelli precedenti alle festività. Infatti, i costi dello stirene in Asia sono aumentati di $45/ton FOB Corea del Sud dall’inizio di febbraio. Secondo i fornitori, l’interesse all’acquisto è leggermente migliorato, sebbene sia atteso un aumento più forte della domanda la prossima settimana.

Un produttore di Taiwan ha rialzato i prezzi di $20/ton per il GPPS e di $10/ton per l’HIPS in Cina e nel Sudest Asiatico dopo la fine delle festività per il Capodanno cinese, a causa dell’aumento del mercato dello stirene. Una fonte del produttore ha riportato “Stiamo osservando una domanda limitata dalla Cina, in quanto la maggior parte dei buyer deve ancora tornare sul mercato dopo le festività. Nel Sudest Asiatico, la domanda è stabile, con molti player che continuano ad adottare un atteggiamento di attesa. Crediamo che l’interesse all’acquisto migliorerà la prossima settimana”. Intanto, il produttore ha riavviato la linea di HIPS dopo una manutenzione, e si aspetta che le operazioni tornino ad essere normali la prossima settimana. La linea di GPPS del produttore sta invece funzionando a tassi del 90%.

Un agente di un altro produttore di PS di Taiwan ha osservato “Il nostro fornitore ha incrementato le offerte di $10/ton nei paesi del Sudest Asiatico. Ci aspettiamo che la domanda migliori la prossima settimana, dato che un maggior numero di buyer tornerà sul mercato”.



Fonte: Price Wizard di ChemOrbis

Un trasformatore in Cina ha riportato che i prezzi del PS sono aumentati di $20-30/ton. Il buyer ha commentato “Abbiamo scorte soddisfacenti per ora, poiché abbiamo acquistato materiale sufficiente a coprire un mese subito dopo le festività. Restiamo cauti per quanto riguarda l’outlook del mercato, considerando che l’economia della Cina non è ancora stabile. Questa situazione potrebbe frenare il trend rialzista, anche se i costi spot dello stirene continuano a salire. Inoltre, alcune unità di stirene verranno fermate per manutenzione a partire da marzo, e questo potrebbe supportare ulteriormente il mercato del monomero”.

Una fonte di un produttore del Sudest Asiatico che ha rialzato i prezzi del PS ha affermato “Stiamo offrendo quote limitate al momento, in vista di un ulteriore aumento dello stirene e dei prezzi del PS la prossima settimana. La domanda complessiva è migliorata da quando siamo tornati dalle festività”. Un trader in Malesia ha confermato “I prezzi dal fornitore sono aumentati a causa del leggero miglioramento dell’attività rispetto al periodo precedente alla pausa”.

Intanto, un trader in Turchia ha confermato “Abbiamo ricevuto offerte con aumenti di $50/ton sulla settimana dai produttori di PS della Corea del Sud”.
Prova Gratuita