Skip to content




Mercati

Asia Pacifico

  • Cina
  • SEA & India
  • (Indonesia, Vietnam, Malaysia, Singapore, Philippines, Thailand, India)
  • Europa

  • Italia
  • Nord Europa
  • (Austria, Belgio, France, Germania, Paesi Bassi, Svizzera)
  • Africa

  • Egitto
  • Africa
  • (Algeria, Tunisia, Libya, Marocco, Nigeria, Kenya, Tanzania, Sudafrica)

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Aspettative PP, PE di ottobre prevedono lievi cambiamenti in Turchia

di Merve Madakbaşı - mmadakbasi@chemorbis.com
  • 26/09/2023 (10:58)
I mercati delle poliolefine della Turchia sono stati caratterizzati dalla debolezza della domanda per gran parte di settembre, con prezzi in rialzo in seguito all’aumento dei costi delle materie prime e alla disponibilità moderata di alcuni prodotti. Mentre i persistenti problemi di liquidità rimangono al centro dell’attenzione e ostacolano l’outlook della domanda, le aspettative prevedono leggere variazioni a ottobre.

PP in continua evoluzione tra voci sull’offerta import limitata, derivati sottotono

I produttori di PP omo hanno nuovamente tentato di aumentare i prezzi la scorsa settimana, incoraggiati dalle voci di mercato su un inaspettato problema del propano in Arabia Saudita la scorsa settimana, senza contare i carichi russi ancora limitati. I venditori di rafia hanno tentato i $1030/ton CIF, soggetto a dazio del 6,5%, cash, mentre la fibra è salita leggermente a $1060/ton sui massimi del mercato con gli stessi termini.

Anche le offerte del PPBC iniez. sudcoreano con spedizione a ottobre hanno registrato alcuni aumenti sul mese, spinti dai prezzi spot del propilene ai massimi da diversi mesi insieme al rialzo del petrolio da luglio.

Tuttavia, le reazioni dei buyer sono state perlopiù tiepide, ignorando i commenti di alcuni trader sulle richieste di prezzi in leggero aumento.

Ciò è dovuto al fatto che diversi produttori hanno continuato a gestire le loro fabbriche a tassi ridotti per compensare la domanda contenuta dai mercati di derivati a livello locale ed estero. La domanda di esportazione da parte dei consumatori finali europei non è stata finora all’altezza delle aspettative dopo le vacanze estive, come affermano diversi buyer di PP.

Inoltre, la mancanza di accesso ai prestiti bancari ha tenuto i player dei polimeri sulle spine e il potere d’acquisto basso sul mercato.

Per ottobre, il mercato prenderà forma con il sostegno dai costi e i prezzi in rialzo nel mercato cinese del PP di importazione da un lato e l’outlook della domanda poco promettente dall’altro. Secondo i dati medi settimanali di ChemOrbis, i mercati del PP della Turchia e della Cina sono stati in equilibrio nell’ultima settimana.

CIF Türkiye – Prezzi all’importazione – LDPE – LLDPE – HDPE – PP Rafia

PE ha un po’ di spazio per ulteriori tentativi di rialzo il mese prossimo

Nel frattempo, il PE è andato un po’ meglio rispetto al PP per tutto questo mese a causa in parte delle allocazioni limitate dell’LDPE di importazione dei produttori del Medio Oriente. Sebbene la riduzione della domanda sia venuta alla ribalta nella seconda metà del mese, i venditori hanno confermato di aver ottenuto vendite migliori rispetto al PP.

A contribuire allo scenario è stata l’offerta scarsa su base ex-USG a causa di alcuni problemi imprevisti agli impianti in America. Infatti, alcuni trader hanno persino affermato che le attività tradizionali di destoccaggio potrebbero non aver luogo entro la fine dell’anno, date le notizie di forza maggiore per il PE da CP Chemical negli Stati Uniti e Nova Chemical in Canada.

Osservando i calcoli netback basati sui prezzi del PE di importazione mediorientale in Cina, la Turchia ha un certo margine per nuovi aumenti dei prezzi nel 4° trimestre, anche se in quantità più modeste. La mancanza di netback buoni unita all’impennata dei costi dell’etilene aprirà la strada a offerte di PE più elevate da parte dei fornitori regolari. Tuttavia, i player escludono la possibilità di notevoli aumenti dei prezzi per le offerte di ottobre, indicando una mancanza di problemi di offerta nel Paese e problemi finanziari che incombono sulle attività di trading.

"Finché i future del petrolio rimangono vicini a un massimo da 10 mesi e i mercati di importazione cinesi mantengono la loro forza, i venditori globali cercheranno di ottenere nuovi rialzi in Turchia. Tuttavia, forti aumenti vedrebbero resistenza da parte dei trasformatori turchi a meno che la liquidità corta non si allenti nel breve termine", ha commentato un consumatore.

Costi rialzisti fungeranno da ammortizzatori per domanda limitata

La maggior parte dei player si aspetta che i mercati delle poliolefine rimarranno stabili a causa di fattori legati ai costi di produzione, poiché i margini dei produttori sono rimasti sotto pressione a causa dei prezzi rialzisti della nafta e delle olefine nei mercati globali. I buyer potrebbero preferire acquistare in base alle proprie esigenze per proteggersi dai prezzi più elevati del PP e del PE. Tuttavia, le prime previsioni per novembre prevedono riduzioni se le attività non dovessero riprendersi in Turchia e se le nuove capacità di polimeri della Cina dovessero incombere sui mercati globali.

"La Turchia è stata in parte separata da altri mercati, con le voci riguardo il potenziale prezzo del petrolio Brent fino a $100/bbl e le notizie ottimistiche sulle attività in ripresa insieme al rilancio macroeconomico in Cina che hanno avuto un impatto limitato sul sentimento", ha affermato un trader di PP e PE. Un altro player pensa che l’outlook incerto per il 4° trimestre potrebbero impedire ai player di acquistare qualsiasi carico oltre le proprie esigenze, mentre la disponibilità in pronta consegna potrebbe diminuire nel breve termine.

Secondo i player, i venditori cercheranno di mantenere la loro posizione rialzista a ottobre a causa dei timori riguardo i margini, mentre il sostegno dalle materie prime fungerà da ammortizzatore contro la domanda limitata. Tuttavia, i mercati potrebbero vedere solo leggeri cambiamenti o addirittura rollover, a seconda del prodotto, se i problemi finanziari continueranno a pesare.
Prova Gratuita
Login