Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Attese ABS di giugno in calo in Europa

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 21/05/2019 (16:56)
In Europa, le trattative di ABS sono state chiuse per lo più a rollover nonostante la chiusura dello stirene, in rialzo sul mese. I venditori hanno dovuto fare un passo indietro dagli aumenti iniziali a causa delle dinamiche di domanda/offerte non di supporto.

Tuttavia, la revisione degli aumenti non ha fatto crescere l’interesse all’acquisto per la mancanza di preoccupazioni sull’offerta. La domanda debole è stata causata anche da un cambiamento nel sentimento all’inizio del mese che aveva suggerito un possibile calo dei prezzi a giugno dopo il trend rialzista di marzo e aprile.

“I buyer evitano di acquistare oltre necessità per l’outlook ribassista. Inoltre, la domanda dai mercati dei prodotti finiti non è brillante”, ha affermato un distributore.

Per quanto riguarda le materie prime, i prezzi spot dello stirene hanno visto diminuzioni notevoli nel corso di maggio, suggerendo possibili diminuzioni nel contratto d giugno.

I prezzi spot dello stirene su base FOB NWE sono crollati di circa $180/ton da inizio maggio. Attualmente, i prezzi si attestano sui livelli più bassi visti da inizio gennaio di quest’anno sulla base della media settimanale, secondo i dati del Price Wizard di ChemOrbis.




Dall’altra parte, i prezzi spot di ACN sono aumentati di $190/ton dall’inizio di aprile, per raggiungere i $1890/ton CIF NWE di recente. I player si aspettano che questo fattore abbia limitato le diminuzioni.

In Italia, i prezzi spot di ABS sono stati riportati a €1650-1720/ton per l’estrusione e a €1630-1700/ton per l’iniezione, FD, 60 gg. I range complessivi dei prezzi spot di ABS nel nord Europa sono stati riportati a 1670-1760/ton per i gradi estrusione e iniezione, con gli stessi termini.

Prova Gratuita
Login