Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Attese rialziste perdono slancio nei mercati europei di PS

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 03/02/2020 (11:50)
Dopo aver chiuso le trattative di gennaio in aumento, i player europei di PS hanno rivolto l’attenzione sull’outlook di febbraio, con gli occhi sullo stirene. I produttori hanno intenzione di aumentare le offerte per il secondo mese consecutivo a febbraio, mentre le attese di aumento sono state riviste a causa dei mercati in calo del petrolio.

Com’è iniziato il nuovo anno?

Il contratto dello stirene siglato in rialzo di €64/ton per gennaio ha bloccato il trend ribassista durato tre mesi nei mercati del PS europeo.

I prezzi sono rimbalzati dai minimi degli ultimi dieci anni in Italia.

Alcune fonti hanno riportato di aver visto una domanda in crescita per l’attività di ristoccaggio, che ha resto possibile ottenere degli aumenti in linea con l’incremento dello stirene. Le attese rialziste per stirene e PS sono state indicate come ulteriori cause a sostegno delle attività di acquisto, poiché alcuni buyer si sono assicurati quantità extra per evitare di pagare ulteriori aumenti a febbraio.

Domanda potrebbe restare più debole in Italia per plastic tax

Tuttavia la domanda in Italia è stata più debole rispetto al nord Europa perché colpita dalla tassa sulle plastiche monouso. La domanda è rimasta legata alle necessità più basiche, secondo quanto riportato da diversi player.

Un produttore di packaging ha lamentato “C’è confusione sull’applicazione della tassa sul packaging in plastica. Questo ostacola gli investimenti futuri e prevale l’incertezza nel nostro business”.

Attese SM riviste dopo il calo dei prezzi spot

I prezzi spot dello stirene su base FOB NWE hanno perso una buona parte degli aumenti precedenti nelle ultime due settimane, dopo aver toccato i massimi degli ultimi tre mesi, secondo il Price Wizard di ChemOrbis.

Questo dovrebbe riflettersi sulla chiusura dello stirene di febbraio poiché il complesso energetico in calo pesa sulle negoziazioni del contratto.

Le attese iniziali avevano indicato forti aumenti per il contratto di febbraio a causa degli aumenti consecutivi visti nella prima metà del mese.

Tuttavia, queste attese si sono evolute dopo il crollo del complesso energetico. Una fonte di mercato ha riportato “Aspettiamo ancora di vedere aumenti a due cifre sul contratto dello stirene perché le attività di ristoccaggio hanno ridotte la disponibilità del monomero durante il mese. Tuttavia, il drastico calo dei future del petrolio potrebbe tenere sotto controllo l’aumento atteso sul contratto dello stirene”.

Intanto, il contratto del benzene di febbraio è stato siglato in rialzo di €63/ton su gennaio mentre il contratto dell’etilene indica rollover sullo scorso mese.

Venditori PS puntano a portare gli aumenti nel secondo mese

Con il support dai costi in rialzo visti a inizio mesi, i produttori di PS avevano progettato di aumentare ulteriormente le loro offerte a febbraio. Tuttavia, le attese iniziali che indicavano aumenti visibili hanno perso forza, come nel caso dello stirene.

Confermando che le attese di forti aumenti per febbraio si sono raffreddate di recente, un player ha affermato “Abbiamo sentito che le attese per lo stirene sono di aumenti di €40-50/ton per febbraio perché i prezzi in calo del petrolio hanno ricalibrato le attese per il contratto. I venditori potrebbero cercare di applicare degli aumenti maggiori del possibile risultato del monomero a febbraio per aumentare i margini. Tuttavia, riteniamo che questi tentativi di aumento non saranno attuabili”.

Anche se la maggior parte dei player vede poche possibilità di un’inversione del trend di mercato, alcuni sono cauti circa i nuovi aumenti perché ritengono che la domanda avrà un ruolo significativo nel determinare la direzione del mercato.

L’assenza di un supporto sostanziale dalle dinamiche di domanda e offerta potrebbero tenere sotto controllo gli aumenti di PS, ha osservato un distributore.
Prova Gratuita