Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Aumento carichi oltreoceano mettono sotto pressione mercato PVC India

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 11/11/2019 (19:03)
Nonostante il rafforzamento della domanda considerando che il primo trimestre solitamente impegnativo per l’India è alle porte, i prezzi di PVC sono rimasti stabili per l’offerta d’oltremare in aumento dagli USA e dall’Europa.

Un trader ha spiegato, “L’attività di spedizione a novembre si è attestata a $850-870/ton per i carichi dal Sudest Asiatico e a $820-830/ton per i carichi con un tempo di percorrenza maggiore. I fornitori USA e europei sono i nuovi partecipanti del mercato indiano e stanno creando delle diminuzioni importanti nel mercato”.

Gli USA sono ben posizionati per fornire il mercato indiano. Esportano 2.9 milioni di tons, o il 36% dei più di 8 milioni tons/anno di capacità nel 2018, secondo le statistiche del settore.

I prezzi di importazione si sono stabilizzati intorno a $900/ton per tutte le origini su base CIF India dopo essere diminuiti circa del 3% a metà ottobre secondo il Price Wizard di ChemOrbis dato che l’attività di riempimento delle scorte in vista della festività di Diwali sono state completate. I prezzi domestici si sono mantenuti in linea in termini percentuali.

L’india ha una capacità produttiva di PVC totale di circa 1.45 milioni di tons/anno, mentre la domanda dovrebbe essere superiore a 3 milioni di tons/anno, mostrando che il paese deve importare la metà del materiale richiesto. Inoltre, il primo trimestre tende a essere il periodo dell’anno più impegnativo, con le società che cercano di concludere il maggior numero di attività possibili prima di chiudere i libri contabili per la fine dell’anno fiscale alla fine di marzo.

Circa il 70% della domanda complessiva di PVC in india è legata al settore dei tubi, dove il materiale è principalmente utilizzato nell’irrigazione e negli impianti di distribuzione dell’acqua. Il restante 30% della domanda viene dal settore delle costruzioni, dove il PVC è utilizzato per produrre film, profili, isolamento e calandratura.

Produttore Taiwan si aspetta rollover o piccole diminuzioni

Un altro fattore che frena i prezzi sono le aspettative che un produttore di Taiwan offrirà a rollover o con diminuzioni a dicembre, spingendo i buyer a posticipare gli acquisti per evitare di perdersi prezzi inferiori.

Tuttavia, dato che la domanda continua a essere forte, le allocazioni potrebbero essere velocemente terminate come è accaduto in precedenza. Il produttore di Taiwan ha ridotto i prezzi per novembre di $30/ton per tutti i mercati rispetto a ottobre e ha terminato le allocazioni di PVC per il mercato indiano subito dopo l’annuncio.

Nel frattempo, prima dell’annuncio delle offerte di dicembre del produttore di Taiwan, un produttore domestico ha ridotto le sue offerte di PVC.

La scorsa settimana, un produttore indiano ha diminuito le offerte di PVC K67-68 di INR2000/ton ($28/ton) a INR72000/ton ($1010/ton), FD India, cash secondo i trader.
Prova Gratuita
Login