Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

BASF investirà nell’industria petrolchimica dell’Iran

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 15/12/2015 (13:00)
Secondo quanto riportato dai media, la società della Germania BASF investirà nell’industria petrolchimica dell’Iran. E’ stato riferito che il direttore della pianificazione e dello sviluppo della National Petrochemical Company (NPC) dell’Iran, Hamid Reza Rostami, ha affermato che BASF investirà circa $6 miliardi ad Asaluyeh, dove l’Iran sta sviluppando il suo più grande progetto di gas.

Il CEO di NPC, Abbas Sheri Moqaddam, ha inoltre riportato che l’Iran mira a portare la sua produzione di petrolchimici a 70 milioni di tonnellate durante il prossimo anno del calendario iraniano che inizierà il 20 marzo 2016. Il paese dovrebbe attrarre investimenti petrolchimici pari a circa $70 miliardi entro il 2025. Finora, diversi paesi inclusi Francia, Spagna, Italia, Paesi Bassi, Corea del Sud e Giappone hanno espresso la loro intenzione di investire nel settore petrolchimico iraniano una volta che le sanzioni contro il paese verranno revocate.
Prova Gratuita