Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Banca centrale Libano stanzia $1 miliardo per crescita nel 2015

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 29/10/2014 (17:21)
Secondo fonti dei media locali, il governatore della Banca centrale del Libano Riad Salameh ha riferito che la Banca ha in programma lo stanziamento di $1 miliardo in misure di stimolo per mantenere i tassi di crescita del paese e supportarne l’economia, colpita dal conflitto in corso nella vicina Siria ormai da tre anni.

Salameh ha affermato di essere ottimista riguardo questo pacchetto di stimoli, che segue un aiuto da $800 di quest’anno, e che porterà almeno il 2% della crescita economica il prossimo anno. Il governo della Banca centrale ha descritto la situazione finanziaria del Libano come solida. Ha poi chiarito "Le riserve estere hanno raggiunto i massimi storici di oltre $38 miliardi, mentre le riserve di oro sono a 13$ miliardi".

"La guerra in Siria ha causato un forte afflusso di rifugiati e la situazione politica in stallo nel paese ha colpito duramente l’economia libanese, spingendo la Banca centrale a introdurre un pacchetto di stimoli da $1.4 miliardi nel 2013 e da $800 milioni quest’anno. La Banca centrale avrà un altro pacchetto di stimoli da $1 miliardo", ha commentato Salameh.

L’economia del Libano è cresciuta dell’8% l’anno tra il 2007 e il 2010, ma ha subito una forte battuta d’arresto dalla fine del governo di unità nazionale e l’inizio del conflitto in Siria nel 2011.
Prova Gratuita
Login