Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Banca centrale Turchia alza tassi per sostenere lira

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 29/01/2014 (13:12)
La banca centrale di Turchia ha aumentato i tassi di interesse durante una riunione notturna straordinaria il 28 gennaio per combattere la svalutazione della lira contro il dollaro USA e l’euro.

La banca ha aumentato il tasso repo settimanale dal 4.5% al 10%, il tasso overnight al 12% dal 7.5% e il tasso di prestito overnight dal 3.5% all’8%. A seguito della decisione, la lira turca è cresciuta del 3.5% a 2.1729 contro il dollaro alle 8:52 del 29 gennaio.

La banca centrale aveva lasciato invariati i tassi di interesse durante l’ultimo incontro del 21 gennaio, nonostante la lira avesse già registrato un calo dell’8% nell’ultimo mese.

Intanto anche il rand sudafricano e il rublo russo hanno recuperato terreno dopo la decisione di aumentare i tassi da parte della banca centrale, e gli investitori hanno interpretato questa crescita come un segnale che i maggiori mercati emergenti potrebbero prendere delle misure pro-attive per controbilanciare le difficoltà economiche create dalla riduzione inattesa della spesa da parte della Federal Reserve degli USA.

Anche l’India ha aumentato i tassi di interesse il 28 gennaio, mentre il Brasile ha rivisto i tassi di riferimento in rialzo per il settimo mese consecutivo il 15 gennaio.
Prova Gratuita
Login