Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Banca di Russia diminuisce stime di crescita

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 10/11/2014 (17:27)
Secondo notizie media, il 10 novembre, la Banca di Russia ha rivisto al ribasso le stime di crescita per il 2015, a causa delle continue sanzioni in relazione alle azioni in Ucraina e il forte calo dei prezzi del petrolio. La Banca ha diminuito la stima di crescita per il 2015 a zero.

In un rapporto sulla politica monetaria per il 2015-2017, la Banca ha dichiarato di aspettarsi una crescita economica della Russia di appena 0.3% quest’anno, in calo rispetto alle previsioni iniziali dello 0.4% poiché le sanzioni rimarranno in vigore fino alla fine del 2017 e i prezzi del petrolio probabilmente saranno di circa $95 al barile. Tuttavia, la Banca mira ancora a diminuire l’inflazione al 4% nel 2017.

Fino adesso il rublo è diminuito di circa 30% contro il dollaro USA, per lo più a causa della sanzioni contro la Russia, la stagnazione dell’economia e i prezzi del petrolio in ribasso, che è importate per l’esportazione del paese.
Prova Gratuita
Login