Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Banche centrali egiziane: tassi al 12.5% per sostenere EGP

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 09/11/2015 (18:22)
Secondo quanto riportato dai media locali, le due principali banche centrali dell’Egitto hanno lanciato i buoni fruttiferi per la lira egiziana con un tasso di interesse del 12.5% per sostenere la moneta locale, la Lira Egiziana. Tuttavia questa manovra, secondo i player, aumenterà le possibilità di un aumento dei tassi della Banca Centrale per il mese prossimo.

I player nel settore finanziario hanno commentato che al momento i tassi medi delle banche egiziane sono al 10% circa. La maggior parte delle banche stanno mantenendo i tassi intorno a questi livelli per sostenere la lira egiziana e per alleggerire la pressione dalle monete estere. Questo significa che la Banca centrale dovrà aumentare i tassi di interesse al prossimo incontro altrimenti queste banche saranno sotto pressione dai margini ristretti.

Secondo queste fonti, le riserve di moneta estera dell’Egitto si attestavano a $36 miliardi circa prima della crescita del 2011 e sono scese a $16.4 miliardi alla fine di ottobre nonostante i miliardi di dollari di aiuti dai paesi del Golfo arabo dalla metà del 2013.

Il cambio ufficiale per la moneta egiziana si attestava a 7.9301 contro il dollaro ad ottobre ma il tasso di cambio è ancora lontano da quello di sabato del mercato nero di 8.51 lire egiziane contro il dollaro.
Prova Gratuita
Login