Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Braskem costruirà nuovo impianto di PP negli USA

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 16/04/2015 (18:05)
Secondo fonti dei media, la società brasiliana Braskem sta prendendo in considerazione la possibilità di costruire un nuovo impianto di PP negli USA e di ampliare alcuni impianti di PP già esistenti.

Il presidente di Braskem America ha affermato che la società è in trattative per la costruzione di un nuovo impianto di PP e ha aggiunto che la costruzione di un eventuale nuovo impianto dipenderà dalla disponibilità di propilene a prezzi competitivi. Il nuovo impianto avrebbe una capacità complessiva di circa 450,000-500,000 ton/anno nel caso in cui la disponibilità di feedstock sia sufficiente.

La società ha attualmente cinque impianti di PP negli USA, con una capacità di 225,000 ton/anno a Seadrift, Texas, di 330,000 ton/anno a La Porte, Texas, di 350,000 ton/anno a Marcus Hook, Pennsylvania, di 240,000 ton/anno a Kenova, West Virginia e di 320,000 ton/anno a Freeport, Texas.

Braskem starebbe anche riprendendo in considerazione il progetto di joint venture con Odebrecht, che dovrebbe includere un cracker di etano su scala mondiale e alcuni impianti di polietilene in West Virginia. Le forti diminuzioni dei prezzi del petrolio e il vantaggio dei costi ridotti dell’etano USA rispetto ai cracker a base nafta sono stati indicati come motivi, da parte della società, di rivedere il progetto. Se Braskem deciderà di procedere con il progetto, la data di avvio sarà comunque successiva al 2020.
Prova Gratuita
Login