Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Buyer PP in Europa cauti su aumenti superiori a incremento C3

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 07/09/2016 (17:42)
In Europa sono stati riportati prezzi di PP di settembre con aumenti superiori all’incremento di €20/ton del propilene. Alcuni venditori che hanno dato offerte competitive sono già riusciti a ottenere i loro target di aumento. Tuttavia la maggior parte dei buyer non ha fretta di acquistare e mostra resistenza alle richieste di aumento superiori all’incremento del contratto del propilene.

Un produttore del nord Europa sta offrendo PP per settembre in rialzo di €50/ton sia nel mercato spot che a contratto. Una fonte del produttore ha commentato "Crediamo di poter ottenere i nostri target di aumento questo mese, perché la domanda dovrebbe migliorare. L’offerta è regolare".

In Germania un distributore ha riportato di aver offerto PP dal nord Europa con aumenti di €40-50/ton su agosto e ha aggiunto che l’offerta è corta per alcuni gradi. Un altro distributore ha venduto materiale dall’est Europa con aumenti di €30-40/ton sullo scorso mese, a €1000/ton per PP omo iniezione e a €1050/ton per PP copo iniezione FD, 60 gg. Il venditore ha osservato che sta facendo business back to back perché la domanda è piuttosto calma.

Un altro distributore nei Paesi Bassi ha applicato aumenti di circa €25-40/ton sui prezzi di PP di settembre, che si attestano a €1100-1110/ton per PP omo e a €1140-1160/ton per PP copo iniezione FD, 30/60 gg. Il venditore ha commentato che molti buyer sono ancora cauti sui nuovi acquisti. Secondo il venditore, l’offerta è un po’ limitata ma le condizioni del mercato sono bilanciate per il momento.

In Italia alcuni distributori hanno applicato aumenti di €20-30/ton sui prezzi di PP di settembre. Un trasformatore ha acquistato PP copo iniezione dal sud Europa con un aumento di €20/ton per settembre a €1180/ton FD. Un altro buyer ha riportato "Il nostro fornitore sta chiedendo aumenti di €40/ton, ma crediamo di poter chiudere le nostre trattative con aumenti di €20/ton, in linea con il contratto del propilene. Le nostre scorte sono piuttosto alte e stiamo aspettando l’arrivo di materiale di importazione".
Prova Gratuita
Login