Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Buyer perplessi per aumenti su offerte PVC di luglio in Asia, ulteriori aumenti in discussione

di Abdul Hadhi - ahadhi@chemorbis.com
  • 16/06/2020 (11:26)
Nei mercati asiatici, il forte aumento sulle offerte di PVC di luglio da parte di un produttore di Taiwan ha colto di sorpresa alcuni buyer. Gli aumenti, seguiti poi da altri fornitori, sono stati visti come sproporzionati rispetto allo stato attuale dell’offerta.

Mancanza di fermi impianto fa crescere dubbi su offerta corta

“Siamo sorpresi dagli aumenti di $90-100/ton con spedizione a luglio e dalle allocazioni inferiori rispetto al normale del produttore di Taiwan perché non abbiamo sentito di fermi impianto in corso di recente”, ha affermato un trader della Malesia.

In termini di offerta, non ci sono fermi per manutenzione programmati a Taiwan mentre i fermi impianto delle unità di Hanwha Solutions nelle provincie di Ulsan e Yeosu dovrebbero essere completati a giugno, secondo le informazioni di ChemOrbis.

L’unica restrizione sull’offerta causata da fermi impianto nella regione è la chiusura di una delle tre linee di PVC di Taiyo Vinyl in Giappone a causa di ragioni finanziarie dovute alla domanda debole di giugno. Le altre due linee continuano ad operare.

Carichi oltreoceano, bassa stagione in India potrebbero sfavorire ulteriori aumenti

Oltre al numero limitato di fermi impianto, l’offerta sta beneficiando anche dei carichi d’oltreoceano.

Materiale da Ucraina, Argentina e Messico è stato offerto in quantità limitate in India a inizio giugno con arrivo possibile solo ad agosto mentre i carichi dagli USA sono stati offerti con spedizione a fine giugno o inizio luglio, secondo i trader.

Oltre a ciò che sembra essere una sufficiente offerta di importazione, i player hanno indicato anche la stagione dei monsoni in India, che è tradizionalmente periodo di bassa domanda. La domanda per tubi in PVC è solitamente bassa durante questo periodo che va da giugno a settembre perché le piogge riducono le attività di costruzione e agricole, oltre ai trasporti su ruota. Inoltre, il mare mosso rende le operazioni di carico e scarico ai porti più complicate.

Alcuni paesi come il Vietnam sono alle prese con la stagione delle piogge, colpendo ulteriormente la domanda.

“La domanda è ancora buona al momento, i prezzi sono aumentati parecchio. Crediamo quindi che i buyer inizieranno ad acquistare solo su necessità, soprattutto ora che il Vietnam è nel mezzo della stagione delle piogge e la domanda rallenterà un po’”, ha affermato un trader della regione.

Allocazioni di giugno, luglio hanno soddisfatto la domanda timida?

Gli aumenti da parte del produttore di Taiwan hanno fatto crescere le offerte di luglio di $100/ton a $840/ton CIF India e di $90/ton a $790 CIF Cina. Altri fornitori hanno seguito questo trend, compreso un produttore sudcoreano che ha aumentato le offerte di luglio di $105/ton a $840-845/ton CIF India.

In India, un produttore domestico ha aumento le offerte due volte la scorsa settimana a causa delle offerte di importazione in rialzo. La domanda forte è stata attribuita all’offerta domestica corta a causa della riduzione della produzione durante il lockdown. Tuttavia, resta da vedere se il mercato sia in grado di digerire ulteriori aumenti con le attuali condizioni di mercato.

La domanda debole durante il lockdown aveva spinto il produttore di Taiwan a saltare le offerte di maggio in India. Per il resto dell’Asia, le offerte erano in calo di $160/ton a maggio.

I prezzi del PVC di importazione in India sono diminuiti a $640/ton CIF a inizio maggio, il livello più basso nei nove anni in cui ChemOrbis ne ha tenuto traccia. Da allora, il mercato del PVC di importazione in India è aumentato di oltre il 33%.

Uno scenario simile si è visto nel Sudest Asiatico, dove i prezzi di importazione hanno toccato il minimo di $630/ton CIF SEA, il livello più basso da novembre 2008, nello stesso periodo.

L’India e i paesi del Sudest Asiatico hanno allentato le restrizioni legate al COVID-19 a partire dalla scorsa settimana, favorendo le aspettative di un recupero dell’economia. Tuttavia, i player del mercato sottolineano che tale recupero sarà graduale e non immediato.
Prova Gratuita
Login