Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

CNPC (Cina) avvia trivellazioni per shale gas a Sichuan

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 21/03/2014 (11:53)
La China National Petroleum Corporation (CNPC), società madre della PetroChina, e i partner locali, hanno iniziato le trivellazioni nel primo pozzo di shale gas a Sichuan, Cina, secondo le informazioni dei media.

La joint venture Sichuan Changning Natural Gas Development Corporation è stata fondata a Dicembre 2013 da CNPC, Sichuan Energy Investment Co, Yibin State Assets Operation Co e da un fondo di investimenti di Beijing. La società dovrebbe completare le trivellazioni in settanta giorni.

Nel 2014 la CNPC ha intenzione di trivellare circa 50 pozzi nell’area di Changning, che dovrebbe raggiungere una capacità produttiva totale di shale gas di 1 miliardo di metri cubi nel 2015.

Il governo cinese ha previsto un target di produzione di shale gas di 6.5 miliardi di metri cubi per il 2015. Si ritiene che il paese abbia le scorte di shale gas più ampie del mondo, anche se il paese deve far fronte a una serie di ostacoli tecnologici e ambientali per la piena realizzazione delle sue ricerche.
Prova Gratuita
Login