Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

COSCO (Cina) sospende spedizioni verso il Qatar

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 13/06/2017 (13:45)
Il Qatar ha di recente iniziato a spedire i carichi attraverso l’Oman per bypassare i paesi del Golfo che hanno interrotto il traffico marittimo. Anche se le maggiori compagnie di spedizioni, Maersk e MSC, hanno annunciato che utilizzeranno il porto di Salalah, Oman, per le spedizioni con il Qatar, la cinese COSCO Shipping Lines Co Ltd ha sospeso i servizi di spedizione per il Qatar, a causa delle incertezze riguardo i problemi diplomatici con il paese e le restrizioni imposte sui porti.

Prima che le sanzioni dei paesi del Golfo diventassero effettive nei confronti del Qatar il 5 giugno, i carichi da e per il Qatar passavano per il porto di Jebel Ali, Dubai, o nella capitale degli Emirati Abu Dhabi, per poi essere trasferiti ai servizi di spedizione. Dopo che diverse nazioni arabe hanno tagliato il traffico marittimo con il Qatar, le autorità portuali del paese hanno affermato che i carichi da e per il Qatar passeranno per i porti dell’Oman, di Sohar nel nord e di Salalah nel sud.

Le compagnie di spedizione Maersk (n. 1 al mondo) e MSC (n. 2 al mondo) hanno annunciato che useranno il porto di Salalah per le spedizioni verso il Qatar. Tuttavia la COSCO (Cina) ha annunciato la decisione di sospendere i servizi di spedizione tramite container da e per il Qatar a causa delle tensioni tra il Qatar e gli altri paesi arabi. La società ha dichiarato "A causa di queste incertezze e per proteggere gli interessi dei nostri clienti, abbiamo deciso di sospendere le spedizioni da e per il Qatar con effetto immediato".

La società EVERGREEN (Taiwan) e la OOCL (Hong Kong) hanno preso la stessa decisione.

Per quanto riguarda questa questione, i player asiatici hanno espresso le lor opinioni. I player cinesi non si aspettano un forte impatto dagli ultimi sviluppi. Due trader hanno affermato "COSCO non è una delle maggiori società di trasporto dei polimeri. La logistica dal Qatar si affida soprattutto alla Maersk".

Un trader di Guangzhou ha affermato "Anche se non crediamo che la sospensione di COSCO avrà un impatto forte sul mercato, il Qatar è un importante fornitore di LDPE per la Cina e ci sono delle interruzioni sull’offerta. I buyer non si fidano ad acquistare da questa origine, per l’incertezza circa i tempi di consegna".

Un trader in Vietnam ha poi osservato che le spedizioni dal Qatar avranno un ritardo di 7-14 giorni, mentre un trader di Hong Kong ha affermato di avere ancora del materiale in attesa dal produttore del Qatar, ma di non avere avuto aggiornamenti finora.
Prova Gratuita
Login