Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina acquisisce seconda quota del 10% in Sibur

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 15/12/2016 (17:57)
Secondo quanto riportato dai media, la principale società petrolchimica e di gas della Russia Sibur e Silk Road Fund (Cina) hanno siglato un accordo per l’acquisizione di un altro 10% dopo una prima acquisizione nel 2015.

La società statale della Cina Sinopec e quella della Russia Sibur avevano siglato un accordo quadro per gli investimenti a settembre 2015, durante una visita di stato del presidente russo Putin in Cina, che ha permesso a Sinopec di diventare un investitore strategico di Sibur. Dopo l’accordo Sinopec ha completato l’acquisizione della quota del 10% per $1.338 miliardi a dicembre 2015. Sinopec aveva il diritto di acquistare un’altra quota del 10% della società nei tre anni successivi.
Prova Gratuita