Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, attività commerciale in calo in vista delle festività

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 24/01/2014 (16:42)
In Cina, i player procedono cautamente nelle loro attività in vista delle festività per il capodanno cinese, indicando l’outlook incerto per il periodo dopo le festività come il principale fattore del rallentamento dell’attività.

Nel mercato del PP, un trader di Ningbo ha riportato prezzi inferiori questa settimana poiché i trader hanno abbassato le loro offerte per suscitare l’interesse all’acquisto prima delle festività. Un altro trader di Ningbo è cauto con i nuovi acquisti poiché non ha un outlook chiaro dopo le festività. Un trader di Shanghai ha riferito che i clienti non mostrano molto interesse all’acquisto poiché credono che i prezzi locali in calo porteranno una pressione ribassista sui prezzi d’importazione.

Nel mercato del PE, un trader di Yuyao ha riferito di essere sotto il solito livello delle scorte. Il trader ha affermato, “Abbiamo smesso di fare offerte pubbliche poiché abbiamo ricevuto poche richieste questa settimana”. Un altro trader ha riferito di aver ridotto i prezzi per accelerare le vendite. Il trader ha aggiunto, “Le nostre scorte sono limitate, ma non abbiamo fretta di acquistare”.

Nel mercato del PVC, un trader ha affermato che le attività d’importazione e d’esportazione stanno gradualmente diminuendo per l’approssimarsi delle festività. Un produttore di PVC film di Guangdong ha riferito di non aver intenzione di acquistare ulteriori carichi prima delle festività dopo aver comprato dei volumi di origine Taiwanese la scorsa settimana a $1070-1080/ton su base CFR Cina, pagamento cash. Il trasformatore ha commentato, “Il nostro tasso di produzione attuale è inferiore al solito poiché ci stiamo preparando per le festività. Normalmente, la domanda aumenta dopo le festività, ma i prezzi sono ancora piuttosto alti e questo potrebbe mitigare la domanda dopo le festività”.

Nel mercato del PS, un produttore di Hong Kong che sta offrendo il GPPS a $1880/ton su base CFR Cina e l’HIPS a $1925-1935/ton alle stesse condizioni ha affermato che alcuni trader hanno difficoltà a vendere anche se in perdita. Un produttore sudcoreano ha offerto l’HIPS allo stesso livello di settimana scorsa a $1860/ton su base CFR Cina, 6% dazio, pagamento cash, riportando di non aver concluso alcuna trattativa questa settimana poiché la maggior parte dei buyer aveva già fatto scorte la settimana precedente. Il produttore si attende un mercato stabile dopo le festività per la domanda scarsa e gli alti costi delle materie prime.
Prova Gratuita
Login