Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, aumenta PMI di novembre

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/12/2016 (18:45)
Secondo fonti dei media, i dati pubblicati dal National Bureau of Statistics della Cina hanno mostrato che l’indice dei manager degli acquisti (PMI) del settore manifatturiero nel paese, riferito alle grandi imprese statali, è aumentato con il tasso di crescita più rapido degli ultimi due anni, con una lettura di 51.7 a novembre, rispetto al 51.2 di ottobre, sulla scia del boom di costruzione di infrastrutture e case promosso dal governo. Ogni cifra superiore a 50 indica espansione, mentre ogni cifra inferiore a 50 indica contrazione. La cifra del PMI supera le stime degli analisti, che avevano indicato una lettura di 51 per novembre.

L’economia del paese è cresciuta del 6.7% nel terzo trimestre dell’anno e ha raggiunto l’obiettivo del 6.5-7% grazie all’aumento della spesa da parte del governo e dei prestiti delle banche e alla crescita del mercato immobiliare.

Il sotto-indice per la produzione industriale è cresciuto a una lettura del 53.9 a novembre rispetto al 53.3 di ottobre, mentre il sotto-indice dei nuovi ordinativi è aumentato a una lettura del 53.2 rispetto al 52.8 del mese precedente. È stato inoltre riportato che il PMI non manifatturiero è cresciuto del 54.7 a novembre, rispetto al 54 di ottobre, registrando il livello più alto del 2016.

I nuovi ordinativi delle esportazioni sono rimasti invariati a novembre, rispetto al 49.2 di ottobre. Tuttavia la produzione e i nuovi ordinativi sono aumentati, anche se a un ritmo più lento di ottobre.

Prova Gratuita
Login