Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina aumenta import dagli USA in base alla fase 1 dell’accordo commerciale

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 27/10/2020 (14:20)
Secondo i media, la Cina ha accelerato l’acquisto di beni provenienti dagli USA a settembre in linea con l’obiettivo fissato con la fase 1 dell’accordo commerciale. La promessa del paese di aumentare le importazioni dagli Stati Uniti è stata interrotta nel primo trimestre poiché la pandemia di coronavirus ha ostacolato sostanzialmente sia la domanda che l’economia cinese.

Secondo l’accordo, la Cina ha accettato di aumentare gli acquisti di beni e servizi statunitensi nei settori dell’energia, dell’agricoltura e dei beni manifatturieri di almeno $200 miliardi fino alla fine del 2021.

A settembre, le importazioni di beni energetici statunitensi sono aumentate del 75% rispetto al mese precedente, mentre gli acquisti di prodotti agricoli sono aumentati del 60%, hanno riferito i media.

Il Rappresentante per il Commercio (USTR) e il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) hanno dichiarato congiuntamente che dall’entrata in vigore dell’accordo otto mesi fa, la Cina ha acquistato oltre $23 miliardi di prodotti agricoli, e ciò corrisponde a circa il 71% del suo obiettivo fissato con la fase 1.

Tuttavia, il paese è ancora lontano dal raggiungimento dell’obiettivo per l’intero anno.
Prova Gratuita
Login