Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, continua trend rialzista nel mercato import PP ma player cauti

di Pınar Polat - ppolat@chemorbis.com
  • 17/06/2020 (11:01)
In Cina, il trend rialzista nel mercato del PP di importazione iniziato a metà maggio è continuato questa settimana, ma in modo limitato. Anche se c’è ancora il supporto da parte dei future e del complesso energetico in rialzo e della bassa pressione dalle vendite dei fornitori oltreoceano, ci sono nuove preoccupazioni riguardo la domanda a causa dei nuovi casi di coronavirus emersi a Pechino dalla scorsa settimana.

PP omo import ai massimi degli ultimi 3 mesi

Come si può vedere dal grafico creato dal Price Wizard di ChemOrbis, la media settimanale dei prezzi del PP omo rafia e iniez. di importazione su base CIF Cina è aumentata complessivamente di $75/ton dall’inizio del 2020 per attestarsi a $870/ton.

Per quanto riguarda il PPBC iniez., la media settimanale dei prezzi su base CIF Cina ha registrato un aumento complessivo di $47/ton nello stesso periodo per essere riportata a $927/ton.



Crescenti preoccupazioni per seconda ondata

I nuovi casi di coronavirus a Pechino hanno causato il lockdown in alcune zone della capitale della Cina durante il weekend. Sono state adottate immediatamente nuove restrizioni per la prevenzione della diffusione del virus. Le misure restrittive includono il divieto di uscita per le persone con un alto rischio di esposizione al COVID-19 e la sospensione di alcuni servizi di trasporto fuori città.

Da martedì, ci sono anche rapporti secondo cui l’epidemia si è diffusa anche fuori da Pechino, dato che le province vicine hanno dichiarato nuovi casi.

Tuttavia, ora grazie alla rapida reazione del governo locale potrebbe esserci un approccio controllato nei confronti dell’epidemia.

Buyer ancora cauti dopo la notizia

La domanda in Cina ha iniziato a migliorare da fine aprile, quando il paese è uscito dal lockdown dopo diversi mesi di misure restrittive.

Tuttavia, alcuni trader hanno riportato che questa settimana i buyer sono più cauti in seguito alla notizia della seconda ondata di coronavirus. Questo influenza anche i buyer nei mercati di esportazione.

Un trader ha riportato che le loro offerte di PP omo rafia e iniez. dal Medio Oriente e dall’India sono da stabili a in rialzo di $10/ton rispetto alla scorsa settimana a $880-890/ton e $860/ton CIF Cina, cash, rispettivamente.

Ha affermato, “I prezzi del PP di importazione hanno registrato aumenti relativamente minori rispetto alla scorsa settimana. Questo a causa dell’impatto della notizia sulla seconda ondata di coronavirus. Tuttavia, la veloce risposta del governo contro i nuovi casi mostra che per ora la situazione è sotto controllo. I fornitori oltreoceano non sono sotto pressione dalla vendite ora e stanno rimanendo fermi sulle loro offerte”.

Il PP fibra sarà ancora eccezione?

L’inaspettato bisogno di mascherine, divenuto vitale durante l’epidemia da coronavirus, ha supportato la domanda di PP fibra nel primo trimestre dell’anno mentre la domanda per gli altri gradi è rimasta limitata.

In modo da soddisfare la domanda in aumento, a marzo PetroChina ha anche costruito sei nuove line per la produzione di mascherine con una capacità complessiva di 600,000 al giorno.

Ora, ci sono alcune voci nel mercato su possibili aumenti per il PP fibra dato che la domanda di mascherine dovrebbe aumentare vista l’attuale situazione a Pechino. D’altra parte, alcuni player hanno affermato che i prezzi di PP fibra non vedranno aumenti questa volta dato che la produzione di mascherine in Cina ha già registrato un aumento della capacità.
Prova Gratuita
Login