Skip to content




Mercati

Asia Pacifico

  • Cina
  • SEA & India
  • (Indonesia, Vietnam, Malaysia, Singapore, Philippines, Thailand, India)
  • Europa

  • Italia
  • Nord Europa
  • (Austria, Belgio, France, Germania, Paesi Bassi, Svizzera)
  • Africa

  • Egitto
  • Africa
  • (Algeria, Tunisia, Libya, Marocco, Nigeria, Kenya, Tanzania, Sudafrica)

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, crescita investimenti immobiliari in forte calo nel 2015

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 21/01/2016 (16:38)
Secondo quanto riportato dai media, i dati forniti dal National Bureau of Statistics (NBS) mostrano che la crescita degli investimenti immobiliari in Cina è scesa all’1%, registrando il tasso di crescita più basso da febbraio 2009. Gli analisti hanno commentato che la crescita degli investimenti immobiliari potrebbe subire una contrazione il prossimo anno.

Nel 2014, gli investimenti immobiliari della Cina erano aumentati del 10.5%. Intanto, la crescita reale al netto dell’inflazione è salita del 2.8% in linea con il calo dei costi dei materiali da costruzione rispetto al 9.9% nel 2014.

Questi dati mostrano inoltre che le nuove costruzioni sono diminuite del 14%, in quanto i costruttori avevano ancora a disposizione un eccesso di abitazioni rimaste invendute. La superficie delle abitazioni invendute è stata riportata in rialzo del 15.6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, ma in calo rispetto all’aumento del 16.5% nel mese di novembre. Secondo alcuni economisti, la diminuzione delle nuove costruzioni potrebbe toccare il 20% nel 2016, dato che i costruttori hanno difficoltà a vendere gli immobili non abitati in eccesso.

Le vendite totali di immobili hanno toccato 1.3 miliardi di metri quadrati a dicembre, in rialzo del 17.6% su novembre e del 6.5% rispetto allo stesso periodo del 2014.
Prova Gratuita
Login