Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina e Turchia: offerta HDPE in calo, domanda in aumento

  • 11/08/2017 (11:03)
I mercati dell’HDPE di Cina e Turchia sono incrementati nella seconda metà di luglio in linea con gli altri gradi del PE. In precedenza, questo prodotto aveva registrato un calo più forte rispetto all’LDPE e all’LLDPE per l’offerta ampia e la domanda debole. Ora, i player hanno riportato i prezzi di HDPE hanno recuperato le diminuzioni precedenti perché la domanda è aumentata e i livelli dell’offerta sono diminuiti.

Il mercato del PE della Cina aveva registrato una lunga discesa da febbraio a luglio per le scorte alte di HDPE. L’ampia offerta locale, la crescita delle quantità di carichi import ai magazzini doganali, oltre all’influenza dei carichi iraniani a prezzi competitivi, hanno spinto in ribasso il mercato dell’HDPE in questo periodo. Tuttavia, l’offerta si è gradualmente contratta nell’ultimo mese sostenendo una costante salita dei prezzi e recuperando una parte delle diminuzioni precedenti.

I trader in Cina hanno osservato: "i livelli complessivi dell’offerta di PE non sono alti al momento mentre la disponibilità di HDPE blow moulding è leggermente limitata e questo ha spinto i prezzi in rialzo. La domanda sta crescendo in linea con l’alta stagione in arrivo. Inoltre, i prezzi dei future stanno incrementando mentre l’etilene spot resta su una nota rialzista in Asia ".

Un trader di Shanghai ha confermato che l’HDPE blow moulding è leggermente corto nel mercato spot, aggiungendo che l’offerta degli altri gradi di PE era sufficiente. Le scorte basse dei produttori locali e la disponibilità limitata dai fornitori del Medio Oriente e Iraniani continueranno a sostenere il mercato nel breve termine e ad esercitare pressione rialzista insieme ai costi in aumento dell’etilene in Asia. Un trasformatore ha commentato "il divieto di importazione di scarti controbilancerà l’impatto delle nuove capacità in fase di avvio. I prezzi di PE dovrebbero restare in aumento con l’approssimarsi dell’alta stagione".



Vi è una situazione simile per quanto riguarda domanda e offerta in Turchia, dove l’attività è stata smorzata dal trend ribassista del PE durato per 4 mesi prima del trend rialzista attuale. Intanto, le scorte ampie in particolare dall’Iran hanno portato molti prodotti dell’HDPE a registrare aumenti molto più tardi. Tuttavia, la domanda di HDPE film e blow moulding è migliorata di recente per la prima volta dopo molto tempo in linea con la diminuzione delle scorte.

Un trader ha sottolineato: "le allocazioni limitate di agosto dal nostro fornitore uzbeko insieme agli aumenti dagli altri fornitori inclusi Iran e Medio Oriente hanno sostenuto la ripresa della domanda". Un trasformatore ha confermato: "i trader ci hanno detto di aver già venduto tutti i carichi dall’Uzbekistan per il miglioramento della domanda dai grossi buyer questo mese. Le fonti iraniane hanno applicato aumenti fino a $40/ton in una settimana mentre la fonte egiziana non ha carichi disponibili di HDPE ai magazzini doganali per ora".

Un venditore ha commentato: "abbiamo notato che le scorte subito disponibili sono diminuite per l’HDPE film e il b/m in quanto i buyer sono tornati sul mercato in linea con il trend rialzista dopo essere rimasti inattivi per molto tempo". Un altro ha confermato, dicendo: "abbiamo ricevuto un numero crescente di richieste di b/m iraniano questa settimana. Anche per l’HDPE film l’interesse all’acquisto è cresciuto di recente”.

Secondo gli Indici di Prezzo di ChemOrbis, i livelli del mercato import dell’HDPE film in Turchia si attestano al di sotto della Cina da metà luglio, anche se di recente questa differenza si è ristretta a circa $10/ton, in seguito ai rapidi aumenti in Turchia di questa settimana.
Prova Gratuita