Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, import di polimeri in calo a ottobre sul mese, in aumento sull’anno

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 28/11/2017 (18:09)
Secondo i dati delle Statistiche d’Importazione di ChemOrbis, le importazioni cinesi totali di polimeri a ottobre sono aumentate di circa il 21% su base annuale mentre hanno registrato un calo mensile pari al 14%, con il volume totale che ha raggiunto le 1,546,304 tonnellate.
I dati inoltre mostrano che le importazioni totali di polimeri del paese nel periodo gennaio-ottobre sono aumentate di circa il 15% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

I cinque esportatori principali in Cina a ottobre sono stati: Arabia Saudita (278,001 tonnellate), Corea del Sud (190,493 tonnellate), Iran (168,025 tonnellate), Emirati Arabi Uniti (166,439 tonnellate) e Taiwan (163, 334 tonnellate).
Considerano i vari prodotti nello specifico, le importazioni cinesi di HDPE sono calate del 6.7% a ottobre rispetto al mese precedente a 528,666 tonnellate. Su base annuale, le importazioni di HDPE sono aumentate del 44%. L’Arabia Saudita è stato il fornitore principale di HDPE in Cina con 130,326 tonnellate, il volume più grande da marzo 2015. L’Arabia Saudita è seguita dagli Emirati Arabi Uniti (98,489 tonnellate) e dall’Iran (97,963 tonnellate).

Le importazioni di LLDPE erano in calo del 22.6% sul mese e sono riportate a 252,018 tonnellate a ottobre. Rispetto allo stesso mese del 2016, sono cresciute di circa il 36%. L’Arabia Saudita è stato il fornitore principale in Cina con 75,439 tonnellate, seguita da Singapore (65,288 tonnellate) e Tailandia (29,243 tonnellate).
Le importazioni di LDPE a ottobre erano in calo di circa il 9.2% dal mese precedente a 201,507 tonnellate. Su base annuale, per contro sono aumentate significativamente del 39%. L’Iran stat oil fornitore maggiore di LDPE in Cina con 57,047 tonnellate, seguito dagli Emirati Arabi Uniti con 25,781 tonnellate.

Le importazioni di PP omo sono diminuite del 9.7% da settembre a 246,107 tonnellate mentre erano pressoché invariate rispetto allo stesso mese del 2016. La Corea del Sud rimane il fornitore principale di PP omopolimero con 66,649 tonnellate, seguita dall’Arabia Saudita con 37,922 tonnellate e Singapore con 26,665 tonnellate.
Le importazioni di PP copolimero sono calate del 14% sul mese a 96,111 tonnellate a ottobre. Su base annuale le importazioni di PP copolimero sono calate del 19.2%. Singapore era l’esportatore principale in Cina con 29,016 tonnellate, seguita da Taiwan (23,091 tonnellate) e Corea del Sud (17,894 tonnellate).

Le importazioni di PVC in Cina sono diminuite del 33.2% sul mese a ottobre a 56,389 tonnellate dopo aver raggiunto il volume più consistente da agosto 2012, il mese scorso. Gli USA sono i fornitori principale delle importazioni di PVC a ottobre con 21,643 tonnellate, seguiti da Taiwan (14,931 tonnellate) e Giappone (9,103 tonnellate).

Le importazioni di PS erano in calo del 27.6% dal mese precedente a 38,367 tonnellate a ottobre. Rispetto allo stesso mese del 2016, le importazioni hanno registrato un aumento del 16.2%. Taiwan era l’esportatore principale di PS in Cina con 16,178 tonnellate.
For ABS, the country’s October imports declined by 22.4% to reach 123,388 tons while they were mostly unchanged from a year ago. Taiwan was at the top of the ABS import list 64,859 tons, followed by South Korea (34,899 tons).
Prova Gratuita