Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, import di polimeri record nel 1° semestre, HDPE primo prodotto

  • 31/07/2017 (12:24)
I dati delle Statistiche di importazione di ChemOrbis hanno mostrato che le importazioni complessive di polimeri in Cina nel primo semestre del 2017 hanno toccato il livello massimo dal 2001, da quando ChemOrbis ha iniziato a registrarne i dati. Le importazioni complessive di polimeri nel paese hanno raggiunto oltre 9 milioni di ton nei primi sei mesi del 2017, in aumento del 15% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Secondo i dati, il contributo maggiore all’import di polimeri in Cina nella prima metà dell’anno è arrivato dall’HDPE, che ha registrato un aumento anno su anno di circa il 22% per raggiungere oltre 3 milioni ton nello stesso periodo. Questo aumento è stato seguita dalla crescita del PP copo PP (17%), del PVC (16%), dell’LLDPE (15%), del PP omo (13%) e dell’LDPE (6%). Le importazioni complessive di PS e ABS non hanno visto grandi variazioni nel periodo di gennaio-giugno rispetto allo scorso anno.

Per quanto riguarda le origini principali nella lista delle importazioni di polimeri in Cina, l’Arabia Saudita è al primo posto con oltre 1 milione ton nei primi sei mesi del 2017. Rispetto allo stesso periodo del 2016, le importazioni di polimeri dall’Arabia Saudita sono aumentate di circa il 30%. Questo soprattutto a causa del fatto che l’Iran, come principale fornitore della Cina dal 2013, ha ceduto il posto all’Arabia Saudita a maggio e giugno, come riportato dalla Plastics News di ChemOrbis Cina, diminuiscono import di HD, LD e LLDPE iraniano

I dati mostrano che le importazioni di HDPE in Cina dall’Arabia Saudita sono aumentate notevolmente, del 33% nei primi sei mesi del 2017, mentre la quota di mercato dell’Iran è diminuita di circa il 12% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, come spiegato in dettaglio da una recente Notizia del giorno di ChemOrbis HDPE dall’Iran perde quota di mercato in Cina, si rafforza in Turchia

A giugno 2017, le importazioni complessive di polimeri in Cina sono aumentate del 7.1% sull’anno precedente, con Arabia Saudita, Taiwan, Corea del Sud, Emirati Arabi Uniti e Singapore in cima alla lista degli importatori. L’Iran non è riuscito a piazzarsi tra i primi cinque nel mese di giugno.

Dai dati è emerso che, piuttosto che perdere terreno, l’interesse all’acquisto della Cina per le importazioni di diversi polimeri ha continuato a registrare livelli record, nonostante il costante avvio di nuove capacità nel paese. Considerando le nuove capacità di poliolefine previste per la seconda metà del 2017 negli USA, in India, Iran e Sudest Asiatico, i player stanno monitorando la Cina per capire se manterrà lo stesso livello di importazioni e se l’Arabia Saudita riuscirà a mantenere la sua posizione di principale fornitore.

Segui le importazioni della Cina su base mensile, annuale e complessiva per paese e per prodotto (Riservato agli abbonati).
Prova Gratuita