Skip to content




Mercati

Asia Pacifico

  • Cina
  • SEA & India
  • (Indonesia, Vietnam, Malaysia, Singapore, Philippines, Thailand, India)
  • Europa

  • Italia
  • Nord Europa
  • (Austria, Belgio, France, Germania, Paesi Bassi, Svizzera)
  • Africa

  • Egitto
  • Africa
  • (Algeria, Tunisia, Libya, Marocco, Nigeria, Kenya, Tanzania, Sudafrica)

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, import polimeri -15% a gennaio

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 08/03/2016 (11:00)
Secondo i dati forniti dall’Autorità Doganale della Cina, le importazioni totali di polimeri del paese sono diminuite del 15% su base annuale a 1,320,097 tonnellate a gennaio, mentre sono scese del 12% rispetto al mese precedente.

I cinque principali esportatori in Cina a gennaio sono stati Corea del Sud (203,799 tonnellate), Taiwan (171,828 tonnellate), Arabia Saudita (166,325 tonnellate), Iran (128,073 tonnellate) e Singapore (121,357 tonnellate).

A gennaio, le importazioni di LDPE del paese sono rimaste per lo più stabili rispetto allo stesso mese del 2015, a 180,417 tonnellate. L’Iran è stato il principale fornitore di LDPE della Cina con 42,031 tonnellate, seguito dal Qatar (23,636 tonnellate).

Le importazioni di HDPE della Cina sono scese del 4.5% sull’anno a 384,826 tonnellate a gennaio, mentre sono diminuite del 17% rispetto a dicembre 2015. L’Iran è stato il principale fornitore della Cina a gennaio con 83,541 tonnellate, seguito dall’Arabia Saudita (79,112 tonnellate), dagli Emirati Arabi Uniti (51,934 tonnellate) e dalla Corea del Sud (40,838 tonnellate).

Le importazioni di LLDPE sono scese del 17% su base annuale a 185,024 tonnellate a gennaio, mentre sono diminuite del 14% rispetto a dicembre 2015. Singapore è stato il principale fornitore della Cina con 48,348 tonnellate, seguito dalla Tailandia (32,093 tonnellate) e dall’Arabia Saudita (27,488 tonnellate).

Le importazioni di PP omo sono diminuite di circa il 17.3% sul mese a 237,048 tonnellate a gennaio. La Corea del Sud è stata il principale esportatore di PP omo con 67,960 tonnellate, seguita dall’Arabia Saudita (37,620 tonnellate) e da Singapore (32,653 tonnellate). Su base annuale, le importazioni di PP omo della Cina sono diminuite del 25.8% a gennaio.

Le importazioni di PP copo hanno registrato una diminuzione del 10.6% sul mese a 106,032 tonnellate a gennaio. Taiwan è stato il principale esportatore di PP copo in Cina con 24,548 tonnellate, seguito dalla Corea del Sud (18,394 tonnellate) e dagli Emirati Arabi Uniti (14,793 tonnellate).

Le importazioni di PVC della Cina sono salite del 3.8% sul mese a 62,173 tonnellate a gennaio. Il maggiore esportatore di PVC in Cina a gennaio è stato Taiwan (26,342 tonnellate), seguito dagli Stati Uniti (19,056 tonnellate) e dal Giappone (12,347 tonnellate). Rispetto allo stesso mese del 2015, le importazioni di PVC della Cina sono però scese di circa il 22.4% a gennaio.

Le importazioni di PS della Cina sono scese di circa il 33% su base mensile a 37,047 tonnellate a gennaio. Taiwan è stato il principale esportatore di PS in Cina a gennaio con 10,171 tonnellate, seguito da Singapore con 8,642 tonnellate. Le importazioni di PS di gennaio della Cina sono diminuite del 19.5% rispetto allo stesso mese del 2015.

Le importazioni di ABS del paese a gennaio sono scese di circa il 9% sul mese a 124,494 tonnellate. Taiwan è stato il principale fornitore di ABS della Cina con 65,805 tonnellate, seguito dalla Corea del Sud (42,035 tonnellate).
Prova Gratuita
Login