Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, import polimeri in calo nel Q1, in rialzo a marzo

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 29/04/2016 (17:05)
Secondo i dati dell’Autorità Doganale cinese, le importazioni totali di polimeri del paese hanno registrato una diminuzione dell’11% sull’anno a 4,056,870 tonnellate nel primo trimestre del 2016. Le importazioni per il primo trimestre sono calate del 6% rispetto al periodo ottobre-dicembre.

I dati mostrano che la Cina ha importato 1,657,380 tonnellate di polimeri a marzo. Questi dati indicano un aumento del 54% sul mese, in quanto le importazioni di polimeri del paese erano diminuite a febbraio, a causa delle festività per il nuovo anno. Le importazioni della Cina a marzo sono invece scese del 16% rispetto allo stesso mese del 2015.

I cinque principali esportatori di polimeri in Cina a marzo sono stati Iran (257,799 ton), Corea del Sud (243,429 ton), Arabia Saudita (208,395 ton), Taiwan (194,474 ton) e Singapore (133,677 ton). A marzo, le importazioni di polimeri del paese dall’Iran sono salite del 43% sul mese.

Le importazioni di LDPE del paese sono aumentate del 54% su base mensile a 232,146 tonnellate a marzo. L’Iran è stato il principale fornitore di LDPE della Cina con 80,685 tonnellate, seguito dal Qatar (29,398 ton). Nel primo trimestre dell’anno, il paese ha importato 563,178 tonnellate di LDPE, in rialzo di circa il 6.6% rispetto all’anno precedente.

Le importazioni di HDPE della Cina sono salite del 57% da febbraio a 537,874 tonnellate a marzo, mentre sono diminuite del 10% rispetto allo stesso mese del 2015. L’Iran è stato il principale fornitore della Cina con 156,787 tonnellate, seguito dall’Arabia Saudita (91,465 ton), Emirati Arabi Uniti (77,389 ton) e Corea del Sud (53,630 ton). Nel periodo gennaio-marzo, le importazioni totali di HDPE della Cina hanno toccato 1,266,488 tonnellate, in calo del 4.3% sull’anno.

Secondo i dati, le importazioni di LLDPE del paese a marzo sono incrementate del 54% sul mese a 250,587 tonnellate. Tuttavia, su base annuale, le importazioni sono calate del 20%. Singapore è stato il principale fornitore della Cina con 52,659 tonnellate, seguito dall’Arabia Saudita (45,590 ton) e dalla Tailandia (34,791 ton). La Cina ha importato un totale di 598,553 tonnellate di LLDPE a marzo, indicando una diminuzione dell’11% sull’anno.

Le importazioni di PP omo sono salite del 31% sul mese a 265,650 tonnellate a marzo, mentre su base annuale sono calate del 32%. La Corea del Sud è stata il principale fornitore di PP omo della Cina con 80,067 tonnellate, seguita dall’Arabia Saudita (49,270 ton) e da Singapore (34,444 ton). Nei primi tre mesi del 2016, le importazioni di PP omo del paese sono scese del 27% a 685,126 tonnellate.

Le importazioni di PP copo della Cina hanno registrato un aumento del 31% sul mese a marzo, con 123,579 tonnellate. Su base annuale, le importazioni di PP copo sono però scese del 21%. Taiwan è stato il principale esportatore di PP copo in Cina con 34,717 tonnellate, seguito da Singapore (30,465 ton) e dalla Corea del Sud (19,073 ton). I dati mostrano che le importazioni di PP copo della Cina sono salite a 314,896 tonnellate nel primo trimestre del 2016, in calo del 13% sull’anno.
La Cina ha importato 59,654 tonnellate di PVC a marzo, indicando un rialzo del 39% su febbraio. Tuttavia, su base annuale, le importazioni di PVC del paese sono scese del 27%. Il principale esportatore di PVC in Cina a marzo sono stati gli USA (22,794 ton), seguiti da Taiwan (18,570 ton) e dal Giappone (13,503 ton). Nei primi tre mesi del 2016, le importazioni di PVC della Cina hanno raggiunto 158,202 tonnellate, in calo del 29% sull’anno.

Le importazioni di PS sono salite del 39% sul mese a 45,309 tonnellate a marzo, mentre sono diminuite del 23% rispetto all’anno precedente. Taiwan è stato il principale esportatore di PS in Cina con 17,847 tonnellate, seguito da Hong Kong con 6,140 tonnellate. Nel primo trimestre, le importazioni di PS del paese sono diminuite del 22% sull’anno a 109,852 tonnellate.

Le importazioni di ABS della Cina a marzo sono incrementate del 57% sul mese a 352,984 tonnellate. Le importazioni sono salite del 5% sull’anno. Taiwan è stato il principale fornitore di ABS della Cina con 75,234 tonnellate, seguito dalla Corea del Sud (46,110 ton). Nei primi tre mesi del 2016, le importazioni di ABS del paese sono leggermente calate dell’1.7% sull’anno a 352,984 tonnellate.
Prova Gratuita
Login