Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, import polimeri in crescita a giugno

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 28/07/2017 (17:25)
I dati delle statistiche d’importazione di ChemOrbis mostrano che le importazioni totali di polimeri della Cina sono cresciute a giugno dopo la loro performance mensile peggiore a maggio 2017. Le importazioni sono aumentate complessivamente del 2.5% su base mensile raggiungendo le 1,427,893 tonnellate. Rispetto allo stesso mese del 2016, le importazioni di polimeri sono incrementate del 7.1%.

I primi cinque esportatori di polimeri in Cina di giugno sono stati Arabia Saudita (217,477 ton), Taiwan (218,956 ton), Corea del Sud (209,399 ton), Emirati Arabi Uniti (132,787 ton) e Singapore (121,468 ton). L’Iran non era tra i primi cinque a giugno a causa dei problemi con i pagamenti all’acquisto di prodotti petrolchimici dal paese.
Nello specifico, l’import di HDPE della Cina è calato del 4.8% a giugno rispetto al mese precedente raggiungendo le 491,438 ton. Su base annua, l’import di HDPE è aumentato del 18% circa. L’Arabia Saudita è stata il principale fornitore di HDPE in Cina con 113,100 ton, seguita da Emirati Arabi Uniti (81,208 ton) e Iran (75,017 ton).

L’import di LLDPE è cresciuto del 10.5% su base mensile attestandosi a 220,954 ton a giugno. Rispetto allo stesso mese del 2016, è incrementato del 16%. Singapore è stato il principale fornitore della Cina con 56,903 ton, seguito da Arabia Saudita (46,948 ton) e Tailandia (33,234 ton).

L’import di LDPE, invece, si è contratto del 16.5% rispetto al mese precedente, attestandosi a 152,428 ton. Su base annua, le importazioni sono diminuite del 2.2%. L’Iran è stato il principale fornitore di LDPE in Cina con 30,745 ton, seguito dal Qatar (20,149 ton).
Le importazioni per il PP omo sono aumentate del 2.2% rispetto a maggio per raggiungere 231,748 ton a giugno mentre sono diminuite del 5.7% su base annuale. La Corea del Sud è rimasta in cima nella lista delle importazioni di PP omo con 61,608 ton, seguita dall’Arabia Saudita (33,220 ton) e Taiwan (29,687 ton).

Le importazioni di PP copo sono diminuite del 6.6% mese su mese a 84,486 ton a giugno. Su base annuale, le importazioni di PP copo sono calate di circa 16%. Taiwan è stato il primo esportatore alla Cina con 28,025 ton, seguito da Singapore (23,231 ton) e Corea del Sud (13,252 ton).

La Cina ha importato 52,798 ton di PVC a giugno, in rialzo del 3.2% rispetto al mese precedente. Su base annuale, le importazioni di PVC sono diminuite del 5.7%. Taiwan è in cima alla lista delle importazioni di PVC di giugno con 25,375 ton, seguito dagli Stati Uniti (12,857 ton) e Giappone (10,241 ton).

Le importazioni di PS sono diminuite leggermente di 1.1% su base mensile a 43,491 ton a giugno. Se paragonato allo stesso mese del 2016, sono aumentate dell’ 11.5%. Taiwan è stato il primo esportatore di PS alla Cina con 18,168 ton.

Per l’ABS, le importazioni del paese per giugno hanno registrato un aumento mensile del 16% a 146,050 ton mentre sono aumentate del 15.8% rispetto all’anno scorso. Taiwan è stato in cima alla lista per le importazioni di ABS con 82,264 ton, seguito dalla Corea del Sud (39,283 ton).
Prova Gratuita
Login