Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, importazioni in rialzo sull'anno, in calo sul mese

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 01/03/2017 (18:59)
Secondo i dati dalla Dogana Cinese, le importazioni totali di polimeri del paese è aumentata del 15.7% su base annuale per raggiungere 1,528,130 ton a gennaio. Le importazioni sono in calo del 14.4% rispetto allo scorso mese.

I primi cinque esportatori alla Cina a gennaio sono stati l’Arabia Saudita (241,672 ton), Corea del Sud (202,916 ton), Taiwan (160,364 ton), Iran (145,954 ton) e Emirati Arabi Uniti (128,163 ton).

A gennaio, le importazioni di LDPE cinesi sono diminuite dell’ 1.2% rispetto allo stesso mese del 2015 per essere quotate a 178,131 ton mentre sono diminuite di circa 17.4% rispetto a dicembre 2016. L’Iran è stato il primo fornitore dell’ LDPE alla Cina con 39,947, seguito dal Qatar (23,037 ton).

Le importazioni di HDPE sono aumentate del 27.5% dall’anno precedente per raggiungere 490,826 ton a gennaio mentre sono in ribasso del 3.4% circa rispetto al mese scorso. L’Iran è stato il primo fornitore con 98,650 ton, seguito dall’Arabia Saudita (96,513 ton), Emirati Arabi Uniti (52,530 tons) e Corea del Sud (44,589).

Le importazioni dell’ LLDPE del paese sono aumentate del 40.2% su base annuale per raggiungere 259,412 ton a gennaio mentre sono diminuite del 21.4% rispetto a dicembre. L’Arabia Saudita è stato il primo fornitore della Cina con 60,836 ton, seguito da Singapore (47,005 ton) e Tailandia (29,186 ton).

Le importazioni per il PP omo sono aumentate del 10.4% su base annuale per raggiungere 261,897 ton a gennaio. La Corea del Sud è rimasta al primo posto sulla lista delle importazioni del PP omo con 69,492 ton, seguita da Arabia Saudita (54,450 ton) and Singapore (24,563 ton). Su base mentile, le importazioni di PP omo della Cina, tuttavia, sono diminuite del 17.9% circa a gennaio.

Le importazioni di PP copo sono aumentate del 32.9% circa anno su anno per raggiungere 140,985 ton a gennaio mentre sono aumentate di circa 1.2% rispetto al mese scorso. Singapore è stato il primo esportatore alla Cina con 30,829 ton, seguito da Taiwan (27,928 ton) e Corea del Sud (24,409ton).

Le importazioni di PVC della Cina sono per lo più rimaste invariate rispetto allo stesso mese del 2015 per raggiungere 61,886 ton. Su base mentile, le importazioni sono diminuite del 9.3%. Il primo esportatore alla Cina a gennaio sono stati gli Stati Uniti (23,026 ton), seguiti da Taiwan (22,864 ton) e Giappone (10,070 ton).

Le importazioni di PS sono diminuite del 13.5% anno su anno per raggiungere 32,026 ton a gennaio. Rispetto ai dati di dicembre, sono diminuiti del 36.9%. Taiwan è stato il primo esportatore di PS alla Cina con 11,694 ton.

Per l’ ABS, le importazioni di gennaio del paese hanno registrato una diminuzione annuale del 19.5% mentre sono state in ribasso del 33.1% circa rispetto al mese scorso. Taiwan è stato il primo della lista delle importazioni di ABS con 50,195 ton, seguito dalla Corea del Sud (33,811 tons).
Prova Gratuita
Login