Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, importazioni polimeri di febbraio ai massimi dal 2001

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 28/03/2017 (15:51)
I dati delle Statistiche di importazione di ChemOrbis hanno rivelato che le importazioni totali di polimeri della Cina sono incrementate su base annua a febbraio raggiungendo 1,714,959 di tonnellate. Questo è stato il livello massimo registrato per il mese di febbraio dal 2001, quando ChemOrbis ha iniziato a tenere traccia. Rispetto a gennaio, le importazioni del paese sono salite del 12.2%.

I cinque maggiori esportatori in Cina a febbraio sono stati Arabia Saudita (247,972 tonnellate), Corea del Sud (233,496 tonnellate), Emirati Arabi Uniti (166,517 tonnellate), Iran (165,154 tonnellate) e Taiwan (158,480 tonnellate).

A febbraio, le importazioni di LDPE sono cresciute del 28% su base annua attestandosi a 193,682 tonnellate, mentre sono incrementate dell’8.7% rispetto al mese precedente. L’Iran è stato il principale fornitore di LDPE in Cina con 43,384 tonnellate, seguito da Corea del Sud (20,543 tonnellate).

L’import di HDPE è aumentato del 61.8% circa rispetto allo stesso mese del 2016 raggiungendo 556,813 tonnellate a febbraio, il livello massimo dal 2001. Su base mensile, l’import di HDPE è incrementato del 13.4%. L’Iran era il principale fornitore con 108,293 tonnellate, seguito da Arabia Saudita (96,312 tonnellate), Emirati Arabi Uniti (66,464 tonnellate) e Corea del Sud (48,161 tonnellate).

Le importazioni di LLDPE della Cina sono cresciute del 52.8% su base annua raggiungendo 249,140 tonnellate a febbraio, mentre sono calate del 4% circa rispetto a gennaio. Singapore è stato il principale fornitore in Cina con 52,775 tonnellate, seguito da Arabia Saudita (45,403 tonnellate) e Tailandia (31,527 tonnellate). I dati mostrano che le importazioni di LLDPE del paese dall’Arabia Saudita sono diminuite del 25% circa su base mensile.

Le importazioni di PP omo sono incrementate significativamente dell’82% circa sull’anno raggiungendo 331,157 tonnellate a febbraio. Su base mensile, le importazioni di PP omo sono cresciute del 26.4% circa. La Corea del Sud è rimasta al primo posto nella lista delle importazioni di PP omo con 87,307 tonnellate, seguita da Arabia Saudita (75,693 tonnellate) e gli Emirati Arabi Uniti (35,151 tonnellate). Inoltre, le importazioni di PP omo dagli USA hanno registrato un incremento mensile significativo del 116% circa raggiungendo 20,796 tonnellate a febbraio.

Le importazioni di PP copolimero sono aumentate annualmente dell’81.5% circa raggiungendo le 154,308 tonnellate a febbraio, i livelli più alti registrati dal 2001. Su base mensile, le importazioni di PP copolimero sono incrementate del 9.4% circa. Singapore è stato il principale esportatore in Cina con 30,179 tonnellate, seguito da Taiwan (28,507 tonnellate) e gli Emirati Arabi Uniti (27,511 tonnellate).

La Cina ha importato 72,327 tonnellate di PVC a febbraio, in rialzo del 100% circa rispetto allo stesso mese del 2016. Su base mensile, le importazioni di PVC sono salite del 16.8%. Gli USA erano in cima alla lista delle importazioni di PVC di febbraio con 33,097 tonnellate, seguiti da Taiwan (15,162 tonnellate) e Giappone (13,040 tonnellate).

Le importazioni di PS sono cresciute del 37.9% circa su base annua raggiungendo le 37,242 tonnellate a febbraio. Rispetto a gennaio, sono aumentate del 16.2%. Taiwan è stato il principale esportatore di PS in Cina con 13,769 tonnellate.

Per quanto riguarda l’ABS, le importazioni di febbraio del paese hanno registrato un incremento annuale del 32.4%, mentre sono incrementate del 17.7% circa rispetto al mese precedente. Taiwan era in cima alla lista delle importazioni di ABS con 61,164 tonnellate, seguito dalla Corea del Sud (37,346 tonnellate).
Prova Gratuita
Login