Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, mercato import polimeri di maggio mostra performance peggiore del 2017

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 28/06/2017 (17:54)
I dati sulle Statistiche di importazione di ChemOrbis mostrano che il totale dell’import di polimeri della Cina a maggio ha registrato un calo sul mese di circa l’1.7% raggiungendo le 1,393,144 ton, il livello più basso sull’anno.

Tuttavia il totale dell’import di polimeri del paese nei primi cinque mesi del 2017 è aumentato del 16% sull’anno precedente, toccando il livello massimo di 7,893,319 ton.

I primi cinque importatori di polimeri in Cina a maggio sono stati Arabia Saudita (220,138 ton), Corea del Sud (192,254 ton), Taiwan (181,426 ton), Iran (130,168 ton) ed Emirati Arabi Uniti (136,787 ton).

L’import di LDPE della Cina non ha mostrato grandi variazioni sul mese precedente, per essere riportato a 182,559 ton. Su base annua, sono aumentate di circa il 19%. L’Iran è stato il principale fornitore di LDPE della Cina con 46,258 ton, seguito dal Qatar (20,240 ton).

Per l’import di HDPE, la flessione è stata del 2.3% a maggio rispetto al mese precedente, per raggiungere le 468,858 ton. Su base annua tuttavia, l’import di HDPE è aumentato del 13.5%. L’Iran è stato il primo esportatore in Cina dall’inizio dell’anno, il secondo a maggio, cedendo il posto all’Arabia Saudita.

L’import di HDPE in Cina dall’Iran è diminuito di circa il 30% sul mese precedente, raggiungendo le 72,944 ton. L’Arabia Saudita è stata il primo fornitore con 104,676 ton.

L’import di LLDPE è rimasto stabile sul mese per essere riportato a 199,903 ton a maggio. Rispetto allo stesso mese del 2016, l’import di LLDPE è leggermente aumentato. L’Arabia Saudita è stata il primo fornitore della Cina con 59,939 ton, seguita da Singapore (38,390 ton) e Tailandia (23,902 ton).

L’import di PP omo è diminuito di circa il 3.5% su aprile per raggiungere le 226,860 ton a maggio, mentre è diminuito di circa l’8% sull’anno. La Corea del Sud è rimasta il primo fornitore di PP omo con 64,631 ton, seguita da Arabia Saudita (32,214 ton) e Singapore (27,044 ton).

L’import di PP copo è diminuito di circa il 14.7% sul mese per raggiungere le 90,466 ton a maggio. Su base annua, l’import di PP copo è sceso di circa il 6.7%. Singapore è diventato il primo esportatore in Cina con 23,974 ton, seguito da Taiwan (22,591 ton) e Corea del Sud (16,687 ton). L’import dagli Emirati Arabi Uniti hanno visto una forte flessione del 55.5% con 6,229 ton rispetto ad aprile.

La Cina ha importato 51,119 ton di PVC a maggio, in calo di circa il 10.2% sul mese precedente. Su base annua, l’import di PVC è diminuito del 5.3%. Gli USA sono rimasti i primi fornitori di PVC a maggio con 19,344, seguiti da Taiwan (17,989 ton) e Giappone (9,384 ton).

L’import di PS è aumentato di circa il 19% sul mese, raggiungendo le 44,017 ton a maggio. Rispetto allo stesso mese del 2016, le importazioni sono aumentate di circa il 15.8%. Taiwan è stato il primo esportatore di PS in Cina con 18,552 ton.

Per l’ABS, l’import del paese a maggio ha registrato un aumento mensile del 9.7%, mentre è aumentato di circa il 6.5% sull’anno precedente. Taiwan è stato il primo dell’elenco di importatori di ABS con 69,625 ton, seguito dalla Corea del Sud (34,850 ton).
Prova Gratuita
Login