Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, nuovo record per import di polimeri nonostante economia, guerra commerciale

di Başak Ceylan - bceylan@chemorbis.com
di Esra Ersöz - eersoz@chemorbis.com
  • 01/10/2019 (11:41)
Tra gennaio e agosto, le importazioni complessive di polimeri della Cina sono aumentate di oltre il 13% sullo stesso periodo dello scorso anno, continuando a registrare i volumi di importazione più alti da quando ChemOrbis ha iniziato a tenerne traccia nel 2000.

Gli aumenti a doppia cifra delle importazioni di polimeri sono arrivati nonostante la crescita industriale del paese, un importante indicatore della sua economia, sia crollata al tasso più lento degli ultimi 17 anni ad agosto per le tensioni con gli USA.

La Cina chiuderà il 2019 con un nuovo record annuo?

Guardando alla performance del paese dei primi otto mesi dell’anno, la risposta è, con ogni probabilità, sì. Anche se le importazioni di PP e PVC non mostrano un sostanziale aumento viste le capacità domestiche, l’import di PE continua a crescere in modo costante, con Arabia Saudita, Iran e Tailandia che compensano la visibile assenza degli USA.

Le importazioni potrebbero diminuire a settembre e ottobre a causa delle interruzioni all’offerta dall’Arabia Saudita e delle celebrazioni della Golden Week in Cina; tuttavia, l’interesse all’acquisto della Cina potrebbe restare in atto e chiudere l’anno con nuovo record delle importazioni, nonostante le continue preoccupazioni per l’economia e per la disputa infinita con gli USA.

Arabia Saudita resta maggiore fornitore di polimeri della Cina

Nei primi otto mesi dell’anno, la Cina ha importato la maggior parte dei volumi di polimeri dall’Arabia Saudita. Le importazioni dal paese sono aumentate di quasi il 23% su base annua, con le importazioni della Cina dall’Arabia Saudita pari a quasi 3 milioni di ton. Gli altri produttori nella top three sono Corea del Sud e Iran, con una crescita annua del 3% e del 23% dell’import di polimeri in Cina.

Le importazioni dagli USA, rivali economici della Cina dei nostri giorni, sono diminuite di quasi il 30% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Quota di HDPE import dagli USA in Cina quasi inesistente

Le importazioni di HDPE dagli USA sono diminuite di oltre l’80% sull’anno precedente, mentre nel frattempo è stata imposta una tariffa del 25% sull’HDPE made in USA, restringendo fortemente la finestra di arbitraggio USA-Cina.

Nel periodo gennaio-agosto 2019, le importazioni di HDPE dal paese hanno presentato circa l’1% del totale delle importazioni di HDPE della Cina, rispetto al 7% degli USA registrato nello stesso periodo del 2018.

Quota di mercato dell’HDPE dall’Arabia Saudita cresce del 31% sull’anno

Nonostante il calo delle importazioni di HDPE dagli USA, l’import di questo prodotto della Cina nel periodo gennaio-agosto è aumentato del 16% sull’anno, toccando un nuovo record.

La Cina ha importato le maggiori quantità di HDPE dall’Arabia Saudita, seguita da Iran e EAU. Con la scomparsa degli USA, Arabia S. e Iran hanno aumentato la propria quota di mercato rispettivamente del 31% e del 25%.

Import LLDPE da Arabia S. e Tailandia in crescita

Nel periodo di gennaio-agosto, le importazioni di LLDPE sono aumentate di circa il 23% dallo stesso periodo del 2018. L’Arabia Saudita è stata il primo fornitore della Cina, con una crescita del 30%. Il secondo fornitore di LLDPE è Singapore, con una crescita della quota di mercato del 16%. La Tailandia, il terzo in classifica, ha visto un aumento delle importazioni di LLDPE di oltre il 50% tra gennaio-agosto.

Import LLDPE dagli USA subiscono stesso fato dell’HDPE

La Cina ha iniziato a imporre un’ulteriore tariffa del 25% sulle importazioni di LLDPE dagli USA dallo scorso anno e da allora le importazioni dal paese hanno visto un calo drastico. Questo indica un calo di circa il 57% sull’anno.

Spedizioni di LDPE dagli US toccano record, ma potrebbero diminuire

Quando l’LDPE dagli USA è stato dichiarato esente dalle tariffe del 25% imposte dalla Cina ad agosto 2018, la quota degli USA nel mercato cinese dell’LDPE è aumentato dal 5% nello stesso periodo dello scorso anno di quasi il 10% nel periodo di gennaio-agosto. Tuttavia questo aumento non sarà sostenuto entro la fine dell’anno dopo le ultime tariffe applicate dalla Cina sull’LDPE dagli USA .

Import PP resiste tra gennaio e agosto

Le importazioni di PP omo hanno visto un leggero aumento anno su anno di circa il 5% nei primi otto mesi del 2019. Il primo fornitore è stato la Corea del Sud, seguito da Arabia Saudita e Singapore, anche se la Corea del Sud e l’Arabia S. hanno esportato il 5% e l’8% in meno dello scorso anno.

L’import di PP copo nello stesso periodo dello scorso anno è aumentato del 14% sull’anno. Il primo fornitore della Cina è stato Taiwan, seguito da Singapore e Corea.

Import PVC perdono slancio

Per le importazioni di PVC, la cifra è leggermente diminuita del 2% nello stesso periodo di gennaio-agosto. In linea con il calo complessivo, le importazioni di PVC dagli USA sono diminuite marginalmente del 3%, restando tra i primi della lista. I fornitori principali di questo prodotto sono Taiwan e Giappone.

Import PS in crescita nei primi otto mesi

Nel periodo di gennaio-agosto, le importazioni di PS sono aumentate del 15% sull’anno. Le importazioni da Taiwan sono aumentate del 6%, primo fornitore di PS della Cina. Singapore e Malesia sono anch’essi tra i primi tre fornitori.
Prova Gratuita
Login