Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, outlook post-festività dei polimeri supportato da offerta limitata, petrolio

di Merve Sezgün - msezgun@chemorbis.com
  • 12/02/2021 (11:55)
Le celebrazioni per il Capodanno cinese sono finalmente iniziate l’11 febbraio, accompagnate dalla tradizionale calma del mercato. Quest’anno i player sono andati in vacanza con uno scenario rialzista a livello globale a causa delle continue preoccupazioni per l’offerta e dei future del petrolio in rialzo. Nonostante le incertezze legate al COVID-19, i player si aspettano di trovare un mercato rialzista una volta rientrati alle loro scrivanie dalla lunga pausa.

Cosa succede negli altri mercati globali durante l’assenza della Cina?

Sembra che gli eventi attuali negli altri mercati dei polimeri possano influire sull’outlook post-festivo della Cina quest’anno, più del solito. A questo punto, i player si interrogherebbero sulla possibilità che la Cina “acquisti” dopo le festività o meno poiché, come grosso consumatore di petrolchimici ha un forte impatto sulle strategie di prezzo dei venditori globali per la maggior parte dei polimeri. Tuttavia, quest’anno potrebbe essere diverso.

Non c’è bisogno di dire che la domanda post-festività della Cina sia ancora una questione rilevante e alcuni player ritengono che le fabbriche nel paese possano riprendere le attività subito dopo le celebrazioni, a differenza degli altri anni, perché molti lavoratori non viaggeranno verso le loro città a causa dei timori per il COVID-19. I player hanno anche detto che alcuni trasformatori potrebbero continuare con le operazioni durante il periodo festivo.

Tuttavia, con la Cina in vacanza, un’altra questione controversa continua a disturbare i mercati globali dei polimeri: la questione irrisolta dei container per la spedizione e i costi di nolo elevati come conseguenza. I prezzi per la maggior parte dei polimeri hanno visto aumenti senza precedenti nella seconda metà del 2020 a livello globale a causa delle interruzioni all’offerta per la mancanza di navi e l’inatteso incremento della domanda.

Per alcuni prodotti, tra cui PP, PE e PVC, il trend rialzista in Cina è rimasto visibilmente indietro rispetto ad altri mercati a partire da dicembre a causa dell’avvicinarsi del periodo festivo, mentre il mercato cinese ha evitato i venditori extraregionali da allora a causa dell’ampliamento del gap di prezzo con il resto del mondo.

I player si aspettano quindi che i principali fornitori di polimeri si avvicinino al mercato post-festività della Cina con richieste di aumento, sulla scia dei netback appetitosi ottenibili in altri mercati.

Sentimento poliolefine si rafforza nonostante trading scarso

Nonostante il rallentamento del mercato dovuto al periodo festivo, il sentimento di PP e PE in Cina è migliorato di recente a causa dei future del petrolio in salita e degli aumenti senza sosta nel resto del mondo.

Anche se i prezzi di importazione non hanno visto grandi variazioni e hanno seguito un trend da stabile a in leggero rialzo negli ultimi giorni prima della pausa festiva, i venditori sono ottimisti per il periodo post-festività.

“La domanda di PP e PE per il periodo successivo al Capodanno cinese aumenterà per l’offerta import corta di marzo. I venditori si stanno già preparando ad adottare un atteggiamento rialzista per le offerte alla Cina sulla scia dei valori in salita del petrolio e dei prezzi delle poliolefine in altri mercato”, hanno osservato i player.

Sentimento PVC diventa rialzista prima delle vacanze

Dopo un calo di sette settimane, i prezzi locali del PVC in Cina hanno ripreso il trend rialzista dalla scorsa settimana dopo l’aumento dei prezzi del maggiore produttore di Taiwan. Anche i prezzi del petrolio hanno contribuito alla ripresa del sentimento del PVC.

Secondo i player, il mercato del PVC nel periodo post-festivo sarà supportato dal ritorno della domanda della Cina, domanda già forte dall’India, e dalle limitazioni all’offerta. Diversi impianti in Asia dovrebbero essere chiusi per manutenzione tra marzo e aprile. Intanto, l’offerta dagli USA dovrebbe restare corta fino ad aprile.

Costi in rialzo sostengono mercati di ABS, PS

In Cina, i prezzi di ABS e PS hanno ripreso il trend rialzista tre settimane fa e hanno continuato a salire da allora. Il mercato è stato supportato dai prezzi dello stirene in salita e dalla mancanza di pressione dalle scorte da parte dei fornitori.

“Andando avanti, i prezzi di petrolio e stirene e la domanda più forte dopo il Capodanno cinese dovrebbero aiutare ad aumentare i prezzi di PS e ABS”, ha commentato un venditore.

PET bottiglia ai massimi degli ultimi 15 mesi

I prezzi di PET bottiglia in Cina sono in rialzo da quando hanno raggiunto il minimo, attorno a metà novembre. Nonostante la bassa stagione, il mercato è stato supportato dai costi delle materie prime in rialzo e da un incremento improvviso della domanda.

Da quanto è iniziato il trend rialzista, la media settimanale dei prezzi del PET bottiglia su base FOB Cina ha registrato un incremento totale del 32%, raggiungendo il livello massimo degli ultimi quindici mesi, secondo i dati del Price Index di ChemOrbis.

“I prezzi di PET sono stati supportati dai costi in rialzo del PTA e dal graduale recupero della domanda extraregionale. Questi fattori potrebbero mantenere il mercato in rialzo nel periodo post-festivo”, ha affermato una fonte di un produttore domestico.
Prova Gratuita
Login