Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina: produttori di PET chiudono impianti per PTA in rialzo

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 13/06/2014 (17:42)
Secondo i player in Cina, molti produttori di PET hanno chiuso i loro impianti, recentemente, a causa degli aumenti significativi dei costi del PTA. Una fonte vicina alla società ha riportato che San Fang Xiang (SFX) ha chiuso il suo impianto da 300,000 ton/anno di PET a inizio giugno. La data della riapertura dell’impianto non è chiara.

Anche China Resource Chemical (Huarun) ha chiuso i suoi due impianti di PET a Changzhou a giugno mentre il produttore non ha specificato una data per la riapertura. I due impianti hanno una capacità produttiva totale di 640,000 ton/anno.

L’impianto di Yisheng Petrochemical da 500,000 ton/anno di PET è stato chiuso il 22 maggio. Il produttore ha intenzione di riaprire l’impianto a metà luglio.

Un altro produttore cinese, Zhejiang Wankai, ha chiuso il suo impianto di PET da 250,000 ton/anno a Jianxing a inizio giugno. L’impianto dovrebbe riaprire alla fine di questo mese, secondo programmazione.
Prova Gratuita
Login