Skip to content




Mercati

Asia Pacifico

  • Cina
  • SEA & India
  • (Indonesia, Vietnam, Malaysia, Singapore, Philippines, Thailand, India)
  • Europa

  • Italia
  • Nord Europa
  • (Austria, Belgio, France, Germania, Paesi Bassi, Svizzera)
  • Africa

  • Egitto
  • Africa
  • (Algeria, Tunisia, Libya, Marocco, Nigeria, Kenya, Tanzania, Sudafrica)

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina registra crescita PIL più lenta dal 2009

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 19/01/2016 (17:00)
Secondo i dati redatti dall’Ufficio nazionale di statistica della Cina, l’economia del paese è cresciuta del 6.9% sull’anno nel 2015, registrando la crescita più debole dal 2009. Il tasso di crescita annuale è in linea con il target di crescita del governo del 7% circa. Il prodotto interno lordo del paese (PIL) è cresciuto del 6.8% nel quarto trimestre rispetto allo stesso trimestre del 2014.

Il rallentamento della produzione industriale, delle vendite al dettaglio e degli investimenti a tasso fisso sono stati indicati come la causa principale della crescita più debole negli ultimi tre mesi del 2015.

La produzione industriale in Cina è aumentata del 5.9% su base annua a dicembre, indicando l’aumento più debole degli ultimi anni. Le vendite al dettaglio sono aumentate dell’11.1% rispetto alle previsioni iniziali degli economisti, che avevano indicato un 11.3%, mentre gli investimenti a tasso fisso sono cresciuti del 10%, la crescita più bassa dal 2000. Gli economisti avevano previsto che la crescita economica del paese sarebbe rallentata al 6.5% nel 2016 e al 6.35 nel 2017, mentre il presidente XI Jinping punta a raggiungere una crescita di almeno il 6.5% fino al 2020.
Prova Gratuita
Login