Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina, società petrolifere riportano risultati finanziari deboli nel Q3

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 30/10/2015 (12:07)
Secondo quanto riportato dai media, le principali società petrolifere della Cina, PetroChina, CNOOC e Sinopec hanno annunciato risultati finanziari deboli per il terzo trimestre dell’anno, a causa del calo dei costi del greggio. L’utile netto di PetroChina ha toccato i minimi storici scendendo dell’81%, a CNY5.2 miliardi ($818 milioni) nel terzo trimestre, rispetto allo stesso periodo del 2014.

Intanto, l’utile netto di Sinopec è diminuito in misura maggiore nel periodo luglio-settembre. La società ha riportato un utile netto di CNY1.64 miliardi ($259 milioni), in calo del 91.5% rispetto allo stesso periodo del 2014.

Anche CNOOC Limited ha riferito che i suoi utili derivanti dalle vendite di gas e petrolio sono scesi del 32.2% su base annuale a CNY6.25 miliardi ($987 milioni) nel periodo luglio-settembre. Tuttavia, la produzione netta totale della società nel terzo trimestre è salita del 23.8% sull’anno a 127.5 milioni di barili di petrolio al giorno (bpd). La produzione netta dall’offshore della Cina ha toccato 83.3 milioni di bpd, in rialzo del 28.2% sull’anno grazie all’aumento della produzione dai nuovi progetti a Bohai e nel mare del sudest della Cina.
Prova Gratuita
Login