Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Cina: taglio inaspettato dalla Banca Centrale

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 21/11/2014 (16:19)
Secondo i media, la Banca Centrale cinese ha inaspettatamente tagliato i tassi d’interesse per la prima volta da luglio 2012 in modo da contrastare l’indebolimento delle attività economiche del paese. La Banca ha ridotto il tasso sui depositi di 25 punti base a 2.75% e il tasso d’interesse di 40 punti base a 5.6%. Il nuovi tassi saranno effettivi da sabato.

L’economia cinese è cresciuta del 7.3% nel terzo trimestre, registrando la crescita minore dal primo trimestre del 2009 a causa della diminuzione delle attività di costruzione e industriale insieme alla domanda domestica debole. Secondo gli economisti la Cina potrebbe mancare il suo target di crescita annuale del 7.5% quest’anno.
Prova Gratuita
Login