Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Condizioni produttive in ASEAN continuano a peggiorare a settembre

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 01/10/2020 (13:46)
Secondo l’Indice Nikkei Manufacturing Purchasing Managers (PMI), le condizioni produttive nei paesi dell’ASEAN (Associazione nazioni del Sudest Asiatico) sono rimaste difficili a settembre a causa di un ulteriore calo delle nuove attività e degli ordini di esportazione.

La produzione della regione è scesa dal 49.0 di agosto al 48.3 a settembre, rimanendo in calo per un altro mese. Qualsiasi lettura al di sotto del riferimento neutro 50 indica un deterioramento delle condizioni nel settore.

Tra i sette paesi del sondaggio, il Myanmar (35.7) ha registrato il peggioramento maggiore delle condizioni produttive a settembre, mentre anche l’Indonesia (47.2) ha registrato una contrazione nel settore manifatturiero dopo un lieve miglioramento ad agosto.

Il PMI manifatturiero si è attestato rispettivamente a 48.0 e 49.0 per Singapore e Malesia a settembre. Nel frattempo, le condizioni sono state sostanzialmente stabili sia in Tailandia (49.9) che nelle Filippine (50.1).

Il Vietnam è diventato il migliore tra i sette paesi, con il suo indice principale (52.2) ai livelli massimi da luglio 2019.
Prova Gratuita
Login